Immediatamente dopo la classe Moto3, è il turno della classe intermedia Moto2 al Losail International Circuit, con le gerarchie che sembrano stabilite in maniera abbastanza decisa : Folger conduce decisamente ad oltre metà dei 45 minuti a disposizione per il turno di qualificazione, seguito a ruota dalle Kalex di Rins e Lowes.

Proprio Alex Rins, è protagonista di un incidente, causa perdita dell’ anteriore, ma i tecnici del team riescono  quasi miracolosamente a permettere il rientro in pista prima della conclusione delle qualifiche al giovane spagnolo.

rins

Lowes prova in tutti i modi a cercare di soffiare la posizione di vertice al tedesco, ma pur non essendo distante in termini cronometrici, non riesce ad intaccare il primato di Folger. Un errore nel momento in cui stava facendo segnare un nuovo record di settore, costringe Zarco a rinunciare al tentativo di salire dal quinto posto occupato a 3  minuti dal termine.

folger

Diversamente da quanto accaduto in  Moto3, le qualifiche si concludono in modo piuttosto omogeneo, con Folger in prima posizione, seguito da Sam Lowes ed Alex Rins. Bene il nostro Morbidelli (quarto), mentre Lorenzo Baldassarri è stato protagonista di una brutta caduta, speriamo senza gravi conseguenze anche il vista della gara di domani.

 

1

2

Nicolò Modena