ausgp16_feat_14Daniel Ricciardo ha iniziato la stagione 2016 ottenendo un buon quarto posto, alle spalle di Mercedes e Ferrari: risultato che è stato raggiunto anche grazie al lavoro di Renault durante la pausa invernale, dove i motoristi francesi hanno lavorato duramente e nella giusta direzione sulla power unit 2016, dimostrando i progressi rispetto alle ultime due stagioni. Ma nonostante questi passi avanti, il propulsore Renault è ancora indietro rispetto ai concorrenti Mercedes e Ferrari ed è per questo che i tecnici Renault stanno già lavorando ad una evoluzione del V6 ibrido da portare in occasione del GP del Canada.

A confermarlo è lo stesso Ricciardo: “Il nuovo motore non è un enorme passo avanti: sento di andare veloce, ma non in maniera significativa. Non riusciamo ad avere una grande accelerazione in rettilineo. Credo che con il motore evoluzione, che dovrebbe debuttare a Montreal le cose cambieranno, facendo un vero e proprio passo in avanti.”