Pubblicità

Con la caduta dell’ ingelse Sam Lowes e la 20° posizione di Alex Rins, il discorso mondiale sembra quasi deciso al 100 %. Zarco, infatti, si “accontenta” della seconda posizione, preceduto dallo svizzero Tom Luthi. Il nostro Morbidelli, invece, dimostra una buona prova di forza, piazzandosi sul podio ( piazza per lui).
Da segnalare altre cadute importanti per Danny Kent,  Lorenzo Baldassarri, Alex Màrquez e Jonas Folger.

Si tratta della terza vittoria di stagione per lo svizzero Luthi, ma chi guadagna di più da questa trasfera giapponese è comunque Zarco, il quale mantiene un cospicuo margine nei confronti degli insegutori in classifica del mondiale Moto2.

snapcrab_noname_2016-10-16_8-0-53_no-00

moto21 moto22

Nicolò Modena

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com