Pubblicità

Contrariamente a quanto solitamente accade, la volata decisiva per la vittoria nella classe moto 3 si è limitata a 2 moto, ovvero la Honda dell’ italiano Enea Bastianini e la KTM del neo campione del mondo Brad Binder. Alla fine la spunta il romagnolo, accompagnato sul podio dal romagnolo Bulega.
Inizialmente la terza posizione è stata assegnata al giapponese Hiroki Ono, ma conseguentemente alle verifiche post gara, è emersa la violazione del limite minimo di peso di moto e pilota, con conseguente squalifica per Ono.

Bene Di Giannantonio e Bagnaia (5° e 6°), caduta per il nostro Locatelli.

bast

moto31

moto32

Nicolò Modena

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com