Ricardo Tormo, Valencia MotoGP secondo giorno di test

secondo giorno di test

Buongiorno a tutti, alle 10:30 è iniziato il secondo giorno di test sul circuito di Valencia Ricardo Tormo, subito in pista Marc Marquez che finisce un giro ed entra anche Jorge Lorenzo che non finisce il suo giro e rientra subito al suo box Ducati, seguito anche da Marc Marquez.

secondo giorno di test

Da adesso in avanti circa ogni mezz’ora vi passiamo i tempi e le posizioni dei piloti nel secondo giorno di test.

secondo giorno di test

Marc Marquez ha anche a disposizione una nuovissima HRC con nuovo motore, pare che il telaio sia l’ultimo 2016 in quanto il campione del mondo spagnolo ha deciso che gli calza a pennello.

Tempi alle 10:40

secondo giorno di test

Nel box Ducati sin da ieri all’inizio del primo giorno di test  vicino a Jorge Lorenzo sta seduto Casey Stoner che continua la sua attività di supporto e test in Ducati anche per il 2017.

secondo giorno di test

Come da tradizione il box Honda HRC di Marc Marquez , apre la saracinesca e la chiude per non far vedere la moto senza carrozzeria, sopratutto quella nuova.

Alex Rins con la Suzuky finisce a terra e subito dopo nello stesso punto della curva 12, mentre Alex Rinz viene portato per un controllo al centro medico, Andrea Iannone si alza tenendosi un polso , Red Flag per rimettere a posto la pista visto che entrambi i piloti Suzuky sono caduti inspiegabilmente nello stesso punto, oltretutto è anche una curvone veloce.

alex_rins_1

Andrea Iannone viene dimesso subito, mentre di Alex Rins si aspettono notizie precise, il centro medico lo ha dimesso ma per motivi di sicurezza lo hanno portato in ospedale a Valencia per un controllo ben più approfondito, anche se il pilota nella caduta non è che avesse perso conoscenza. Morale tutto il team Suzuki è finito per terra nel giro di pochi minuti.

secondo giorno di test

La classifica al momento del Red Flag:

time2_1130_red-flag

Come si può ben notare da quest’ultima classifica prima del Red Flag, Marc Marquez ha un gran bello cronometro in 1.30.629 nei primi cinque giri della giornata di test, mentre Maverick Vinales se ne sta tranquillo al secondo posto senza realmente forzare. Valentino Rossi ancora non si è visto nella migliore tradizione del pilota di Tavullia che la mattina va buttato giù dal letto.

Lorsi Capirossi in veste di responsabile della sicurezza , cammina nella curva dodici per avere un migliore visione della pista in attesa che i tecnici rimettono a posto le barriere di protezione tirate giù da Alex Rins.

Ascoltato di sfuggita mentre parlava con i piloti, pare che abbia detto che sulla linea bianca che definisce la pista ci sarebbero parecchi detriti di gomma che la rendono estremamente scivolosa.

Ma quello di cui i piloti sono maggiormente preoccupati, sentito Johann Zarco, è la mancanza di una protezione adeguata laterale, ma sul quel punto purtroppo Capirossi è stato molto chiaro non ci possono fare nulla, cercheranno di mettere delle protezioni temporanee ma non saranno una cosa al meglio della sicurezza se un altro pilota prende la stessa traiettoria di fuga di Alex Rins.

capirossi_red-flag

Nel mentre nessuno in vista davanti ai box, forse  si ricomincia a girare verso le dodici.

box_red-flag

Cal Crutchlw va a fare visita al suo ex collega di team ai tempi della Yamaha e Ducati , Andrea Dovizioso

cal_dovi

I due piloti sono esattamente l’opposto di quello che dal punto di vista nazionale dovrebbero essere, Andrea Dovizioso ha un atteggiamento tipicamente inglese mentre Cal Crutchlow ha un atteggiamento tipicamente italiano.

Capirossi prima di togliere il Red Flag fa un giro in tutti i box dei piloti spiegando la situazione e chiarendo le misure temporanee di sicurezza adottate, ovviamente cerca il consenso di tutti.

capirossi_marquez

Ripartiti verso le 12:15, un meccanico di  Sam Lowes intervistato nel box ha detto che oggi non gira ha troppo male al collo.

Rientrato dopo un paio di giri Marc Marquez alla curva due in inserimento da un gran sbacchettata esce di pista finisce nel ghiaione dove ci naviga,  sembra che ce la faccia a stare in precario equilibrio ma finisce inesorabilmente a terra.

marc_3

marc_4

La HRC non gli riparte dopo un certo numero di tentativi e deve rientrare in scooter, a parte ciò è ancora in testa ai tempi. Mentre Marc si esibisce in questi numeri, il compagno di team Dani Pedrosa in tre giri si porta al secondo posto.

Valentino Rossi riappare nel box ed esce, ieri dopo aver  provato la nuovissima M1 2017 e fatto le sue considerazioni ha ritenuto che ha bisogno  ancora di più potenza nel motore in accelerazione per non lasciarsi scappare vie le Ducati come ben si è visto domenica propio qui a Valencia. D’altra parte tutti stanno arrivando con motori versione 2017 potenziati e come sempre è una rincorsa all’inseguimento per la Yamaha.

Jorge Lorenzo continua a girare a circa 1.8 – 1.6 secondi da Marc Marquez ed ha differenza del collega spagnolo che ha fatto in tutto 5 giri il maiorchino ne ha infilati 20.

Tempi alle 13:00

time2_1300

Valentino Rossi arrivato nel primo pomeriggio infila quattordici  tornate con il miglior crono  alla tredicesima tornata 1.30.893, è secondo subito con dietro Maverick Vinales 1.30.989.

Jorge Lorenzo risale in quinta posizione  subito dietro a Dani Pedorsa  distacco di 0.013 , da Marc Marquez 0.451

Alle 13:25 Andrea Iannone ha la sua Suzuki pronta e si riveste per entrare in pista, restano ancora quattro ore di test.

maniac-6

Andrea Iannone rientra e si piazza ottavo a 0.745 da Marc Marquez che per ora pare sistemato bene con il corno che fece stamattina,  alle due e dieci la classifica vede Andrea Dovizioso salire in seconda posizione spodestando Valentino Rossi con un cronometro di 1.30.620 a 0.062 da Marc Marquez.

Altri due giri e Andrea Dovizioso sale al primo posto con un cronometro di 1.30.443 dando un distacco a Marc Marquez di 0.115.

Aggiornamento dei tempi alle 14:30

time2_1430

Dani Pedrosa accende i primi due settori di rosso, miglior tempo su di tutti,  ed il terzo e quarto arancione, miglior tempo personale,  comunque rimane terzo, questo per far capire quanto è andato forte il Dovi.

dani_1440

Siamo arrivati alle 15:30 tabella tempi aggiornata:

time2_1530

Ma a Maverick Vinales non basta lanciatissimo scende sotto il muro dei fatidici 1.29 con un cronometro di 1.29.975 , adesso vediamo se riescono a superarlo. A questo punto Marc Marquez ci riprova e sale secondo 1.30.267, Dovizioso scende terzo.

vinales-3

Marc Marquez ci riprova nuovamente a prendersi la testa classifica ma non riesce a fare di meglio che 1.30.171 il muro dei 1.29 gli sfugge nuovamente, rientra ai box, e ritorna fuori ad 1 ora e 15 minuti dalla fine del tempo concesso ci sono solo 5 piloti che girano incluso Marc Marquez.

Ricordo a tutti che Jorge Lorenzo fece sabato passato una pole mostruosa con 1.29.401 seguito da Marc Marquez in 1.29.741 , quindi Marc ha la possibilità di scendere ai  1.29 , dipende anche da quante gomme gli sono rimaste per fare un giro di quelli sparati.

Con la pista quasi vuota gira Andrea Iannone,  Jorge Lorenzo si infila il casco ad un’ora dalla fine torna in pista, non va scordato che per Jorge Lorenzo questo è l’ultimo test sulla Ducati e deve aspettare fino a Sepang 2017 per salirci sopra nuovamente. Comunque il campione spagnolo fa due giri e rientra al suo box.

Lo segue 4 minuti dopo il collega di box Andrea Dovizioso anche Maverick Vinales  ed arrivano delle voci dal box di Valentino Rossi sulla che pare torni anche lui in pista. Infatti il campione italiano esce in pista a 41 minuti dalla fine, sulla M1 2017, seguito da Jorge Lorenzo mentre Andrea Dovizioso e Marc Marquez stanno già girando in pista.

vale-4

Difficile pensare che possano migliorare il loro crono avendo tutti consumato le posteriori soft la mattina e girano sulla media, ma non si sa mai.

Chi avrà da lavorare molto alla chiusura delle giornate di test saranno i tecnici del box KTM che hanno raccolto una montagna di dati da passare al centro ricerca e sviluppo di questa nuovissima MotoGP della casa austriaca.

Marc Marquez se ne sta fuori in pista inanellando alcuni giri e sempra godersi questa fine giornata, lo stesso lo sta facendo Andrea Iannone probabilmente soddisfatto delle sue due giornate in Suzuki.

marc_6

Tempi alla fine della seconda giornata di test delle 17:10, la direzione di gara ha deciso di chiudere alle 17:20 per via del tempo perso dai piloti durante la mattinata per il Red Flag.

time2_1710

Ormai il sole va verso il tramonto in queste bellissime due giornate al circuito Ricardo Tormo la temperatura è ancora mite ma sta scendendo, si va verso la chiusura. Jorge Lorenzo sta sfuttando gli ultimi 15 minuti disponibili per poi andarsene in vacanza in attesa di Sepang 2017, rimonterà quindi sulla Ducati alla fine di Gennaio 2017. Aggiungo anche che Jorge Lorenzo per motivi contrattuali Yamaha non può fare dichiarazioni pubbliche  sulle sue due giornate in Ducati qui a Valencia.

jorge-7

fine-due-giorni

3 Comments

  1. Post By Mr. Goodkat

    Una domanda: JL come ha fatto il suo miglior tempo ieri ed oggi? è stato solo un giro lanciato o ha mantenuto il tempo per diversi giri? ha usato le poche gomme morbide a disposizione?
    Ieri ero più ottimista ma oggi sembra che stia facendo più fatica a mantenere un buon passo.

    Mentre credo che nel giro di 2 anni massimo avremo una new entry nell’albo d’oro della motogp: Viñales.
    Lo seguo da quando ha iniziato e mi è sempre sembrato un pilota fortissimo, sono sicuro che farà bene.

  2. Post By Smeriglio

    Beh il lavoro nei box non è dato saperlo. Comunque Jorge dovrà lavorare per adattare posizione di guida, assetto, conoscere la moto…non penso che la sparata del tempone sia tra le sue priorità.

  3. Pingback: MotoGP: il pagellone di fine stagione - Giornale Motori

Lascia un commento