Q2 la pole a Marc Marquez

Per il 2017  la pole delle qualifiche della MotoGP nel circuito texano se la prende Marc Marquez  con un formidabile 2.02.741 ,  si conferma fortissimo da sempre qui in Texas,  ma iniziamo dalle FP4.

Finite le qualifiche della Moto3 scattano le ultime prove libere della MotoGP,  indubbiamente di grande aiuto per i team ed i piloti viste le tante scivolate avvenute nelle FP3, con eccezione delle Yamaha che pare, non solo vadano forte ma, siano incollate per terra.

Ad apertura di FP4 Andrea Dovizioso è costretto a fermarsi a causa di un problema tecnico alla sua DesmosedciGP, si parla di un problema elettrico e sarà settimo. Il collega di Team, Jorge Lorenzo, sarà fuori dalla top 15.

Viñales è seguito dalla Honda di Jack Miller (EG 0,0 Marc VDS), da Cal Crutchlow (LCR Honda) e Johann Zarco (Monster Yamaha Tech3)

Valentino Rossi (Movistar Yamaha), Andrea Iannone (Suzuki Ecstar) sono undicesimo e decimo mentre Danilo Petrucci (Octo Pramac Racing) 17esimo.

La classifica delle FP4 MotoGP ad Austin in Texas:

Q2 la pole a Marc Marquez

Partono le Q1 dove Jorge Lorenzo deve riscattarsi per entrare nei primi dodici delle Q2.

Scatta subito Jack Miller forte della sua prestazione nelle FP4 e si porta davanti a tutti con un crono di 2.04.438 che in FP4 sarebbe stato secondo,  lo segue da vicino Jorge Lorenzo con 2.04.648 , lontano Loris Baz a +0.793 seguito da Hector Barbera, pochi secondi alla conclusione e dalla terza posizione risale Loris Baz che sembra in grado di spodestare Jorge Lorenzo ma in uscita curva del  rettifilo di  arrivo si adagia letteralmente sulla pista continuando a girare, riesce a rialzarsi con una bella sbacchettata, resta in piedi per miracolo, ma resta anche al terzo posto, un gran numero da circo fra le risate e le pacche sulla schiena del suo team.

Accedono alle Q2 Jack Miller e Jorge Lorenzo.

Partono le qualifiche due ed è subito battaglia di tempi fra Marc Marquez e Maveric Vinales, il campione del mondo spagnolo marca subito un tempone che lo mette in pole.

Maverick Vinales fa di tutto per portare via la pole al collega spagnolo , ci riesce per pochi secondi a tempo praticamente scaduto , ma Marc Marquez ha ancora un giro buono che chiude subito dietro a Valentino Rossi e ritorna in pole mentre il campione di Tavullia fa un miracolo chiudendo terzo, dopo essere stato molto in bassa classifica per tutta la qualifica.

Poco prima durante un giro velocissimo di Maverik Vinales , Valentino Rossi  ha  avuto un quasi scontro con il collega di team.

Q2 la pole a Marc Marquez

Chiarimento immediato fra i due piloti del team Yamaha Factory all’arrivo con stretta di mano, di fatto per Valentino era impossibile vedere Vinales arrivare all’esterno ed alla fine entrambi partono dalla prima fila che è quello che conta.

Bravissimo Jorge Lorenzo che chiude sesto , quindi in seconda fila a fianco di  Johann Zarco che sta facendo un weekend fantastico, e scatterà a fianco di Dani Pedorsa ottimo quarto mentre  Andrea Dovizioso chiude in terza fila settimo.

Cal Crutchlow riesce a migliorare il suo miglior crono delle FP3 di soli pochi centesimi e parte nella stessa fila di Andrea Dovizioso, la terza.

La classifica delle qualifiche della MotoGP ad Austin in Texas:

Q2 la pole a Marc Marquez

4 Commenti

  1. Buon pomeriggio a tutti voi, prima di tutto porgo i miei migliori complimenti al sito, autori ed utenti.
    Sono un grande appassionato di due/quattro ruote che ha la fortuna di lavorare nel settore, purtroppo solo omonimo del competente Federico.
    A giudicare dalle prime gare dell’anno sembrano esserci prestazioni molto altalenanti e spero qualcuno riesca a fornire spiegazioni (anche se le gomme sono le grandi imputate). Vedendo il warm-up di oggi la gara sembra già scritta, e mi chiedo se rossi riuscirà anche questa volta a colmare il gap sul passo (1.2 sec), in caso positivo come andrebbe interpretato?

  2. Ciao Federico.T benvenuto! Oggi io spero di vedere una lotta tra Vinales e Marquez, Rossi però potrebbe fare bene lo stesso. Hanno fatto prove con diverse combinazioni di gomme ant e post, vediamo cosa combina. Potrà puntare al terzo posto al massimo, salvo disastri vari….

I commenti sono chiusi.