Formula E | Audi e Renault pronte per la nuova sfida

C’è fermento intorno alla prossima stagione del campionato del mondo di Formula E, dopo la Jaguar anche la Renault e.dams ed Audi hanno svelato la loro livrea, visto che la Formula E ancora prevede un telaio unico. Ricordiamo che il campionato parte già il prossimo 2 dicembre da Hong Kong. A gestire il team francese ci saranno Alain Prost, Jean-Paul Driot, Jérôme Stoll e Cyril Abiteboul con la partecipazione attiva di Renault Electric Vehicles.  Alla presentazione sugli Champs-Elysées Sébastien Buemi e Nicolas Prost che hanno scoperto una monoposto che lascia il giallo canonico tipico di Renault  Sport per  abbracciare sempre di più il colore blu caratteristico della divisione elettrica di molti brand.  Renault in particolare è l’unico marchio al momento ad avere una partecipazione attiva anche in F1 con un continuo scambio di informazioni molto utile anche se apparentemente le due discipline hanno poco in comune. Un cambio di identità dovuto anche agli sponsor, considerando che il prossimo anno arriverà Acronis già sponsor di Carlos Sainz con la Scuderia Toro Rosso in F.1 una collaborazione che estenderà dalla Z.E. 17 fino alla Renault RS18.

L’altro marchio a presentare la sua livrea è stata l’Audi, con la sua e-tron FE04, monoposto che segna il debutto in prima linea per la casa degli anelli, al posto del solito appoggio al team ABT. Audi è solo il primo ad arrivare anticipando altri marchi tedeschi impegnati nel campionato in modo diretto come Mercedes, BMW e Porsche.   L’obiettivo di Audi è quello di sfruttare al massimo le competenze tecniche interne liberate dalla mancanza della partecipazione al Wec. Gli ingegneri tedeschi avranno il difficile compito di sfruttare al massimo le poche possibilità di personalizzazione che ancora oggi lascia dal punto di vista tecnico la Formula E lavorando per quanto possibile sul comparto motore, trasmissione, set up sospensioni ed taratura dell’elettronica. Anche se impegnata direttamente l’Audi non rinuncia al prezioso supporto tecnico della Schaeffler che fornisce i motori. A gestire il nuovo team ci sarà Allan McNish, già vincitore sempre con Audi alla 24h di Le Mans.  La nuova monoposto prenderà parte ai test collettivi previsti per la prossima settima a Valencia, in vista del debutto come già anticipato il 2 dicembre a Honk Kong.  Per quanto riguarda i piloti confermati Lucas di Grassi e Daniel Abt.

Daniele Amore

 

 

Lascia un commento