F1 | Gp del Giappone, vince Hamilton, titolo più vicino grazie al ritiro di Vettel

Lewis Hamilton e la Mercedes vincono il Gp del Giappone e complice il ritiro del rivale Sebastian Vettel ormai mette una seria ipoteca sulla conquista del suo quarto mondiale.  Una gara dominata,  unico Max Verstappen,   secondo ha provato a togliere la vittoria al britannico che non ha dovuto fare altro che rintuzzare gli attacchi del giovane olandese controllando la distanza della RedBull alle sue spalle, sfruttando anche la  collaborazione di Bottas, poi giunto quarto.   Terzo Daniel Ricciardo con la seconda RedBull.  Disastro per la Ferrari dopo quanto successo a Sepang con la SF70H ferma prima della partenza di Kimi Raikkonen, sulla griglia di partenza di Suzuka un altro problema ha costretto i meccanici ad un lavoro straordinario negli ultimi minuti prima del giro di formazione. Purtroppo la monoposto di Sebastian Vettel non aveva la potenza, costringendo il tedesco ad il ritiro a causa di un avaria alla candela di accensione nelle prime fasi di gara.

La corsa al titolo con questo ritiro diventa quasi del tutto impossibile, con la sola flebile speranza data dalla matematica fino al prossimo Gp di Austin dove Hamilton potrebbe già diventare campione. Buona la gara dell’altra Ferrari quella di Kimi Raikkonen, partito indietro per via della penalizzazione a causa della sostituzione del cambio. Il finlandese dopo un fuoripista per un tentativo di sorpasso su Hulkenberg nelle fasi iniziali si è reso protagonista di una buona rimonta che lo ha portato dal 15 esimo posto fino al quinto finale, dimostrando che la SF70H aveva il passo gara per dare fastidio alla Mercedes davanti.  Sesta dietro la seconda Ferrari, le due Force India di Ocon e Perez. Ottimi punti anche per le due Haas di Magnussen e Grosjean, chiude al Decimo Felipe Massa.

Inutile ribadire che Lewis Hamilton sorride dall’alto dei suoi 306 punti, con ben 59 punti di ritardo per Vettel. Ora al tedesco della Ferrari non resta altro che vivere gara per gara fino alla fine del mondiale provando ad impedire che negli Stati Uniti ad Austin Hamilton possa guadagnare gli ultimi 16 punti che gli mancano per la conquista matematica del mondiale 2017. Approfittando delle rotture Ferrari la Mercedes allunga nel Mondiale Costruttori, con 540 punti, mentre la Ferrari rimane seconda con 395 punti, con la Red Bull al terzo posto con 303 punti.

Risultati di Gara del Gp Giappone 2017

1. Hamilton – Mercedes
2. Verstappen – Red Bull
3. Ricciardo – Red Bull
4. Bottas – Mercedes
5. Raikkonen – Ferrari
6. Ocon – Force India
7. Perez – Force India
8. Magnussen – Haas
9. Grosjean – Haas
10. Massa – Williams
11. Alonso – McLaren
12. Palmer – Renault
13. Gasly – Toro Rosso
14. Vandoorne – McLaren
15. Wehrlein – Sauber

 

Lascia un commento