F1 Brasile| Bottas in pole, Vettel secondo a soli 38 millesimi

Valtteri Bottas conquista la pole position alla fine di una straordinaria sessione di qualifiche per il Gran Premio del Brasile. Bottas ha vinto, così, la battaglia con Vettel per soli 38 millesimi. Disastro Hamilton: uscito in Q1. Il neo campione di Mondo, Hamilton, ha commesso un raro errore che lo ha visto mettere a muro in curva 7 la sua Mercedes. Kimi Raikkonen partirà in terza posizione, al fianco della Red Bull di Verstappen. Ricciardo, quinto, partirà con 10 posizioni di penalità per via della sostituzione della sua MGU-H. Sergio Perez ha concluso in sesta posizione, seguito da Fernando Alonso, Nico Hulkenberg e Carlos Sainz. Felipe Massa chiude i primi dieci.

Q1: Appena scattato il semaforo verde Hamilton perde il retrotreno in curva 7, distruggendo la parte sinistra della sua vettura causando, così, bandiera rossa. Dopo un ritardo di otto minuti, dovuto al ripristino della pista, la sessione è ripartita, con Bottas che scende subito in pista. I due piloti Ferrari sono stati gli unici due a prendere parte a questa sessione con gomme Soft. Raikkonen è stato il più veloce con un crono di 1’09”405, staccando Bottas, secondo, di 47 millesimi. Grande prestazione di Brendon Hartley, che alla guida della Toro Rosso ha concluso in 15° posizione, riuscendo a qualificarsi per la prima volta in Q2. Esclusi dalla Q2: Wehrlein (16°), Gasly (17°), Stroll (18°), Ericsson (19°) e Hamilton (20°).

Q2: Bottas è stato il primo a scendere in pista, riuscendo al primo giro lanciato a “sfondare” la barriere del 1’09”, ma il suo miglior crono arriva al secondo giro con un 1’08”638; tempo battuto poi da Vettel con un 1’08”494. Alonso è riuscito a migliorarsi in questo Q2 chiudendo al sesto posto. Ricciardo è stato l’unico pilota sceso in pista con mescole Soft per poter effettuare una strategia differente in gara ,domani, viste le posizioni di penalità da scontare. Esclusi dal Q3: Ocon (11°), Grosjean (12°), Vandoorne (13°), Magnussen (14°) e Hartley (15°).

Q3: Gran primo giro lanciato per Vettel che si porta in prima posizione momentanea con un crono di 1’08”360. Secondo Bottas e terzo Raikkonen. Dopo un rientro ai box per montare un set di gomme nuove, tutti di nuovo in pista per l’ultimo “colpo in canna”. Vettel non è riuscito a migliorarsi perdendo, così, la pole position in favore di Bottas che migliora il tempo del tedesco di 38 millesimi. Raikkonen conferma il terzo posto. Verstappen quarto. Perez riesce a conquistare la pole degli altri con un crono di 1’09”598. Subito dietro Alonso (7°), Hulkenberg (8°), Sainz (9°). L’eroe locale, Massa, inizierà il suo ultimo Gran Premio brasiliano dalla nona casella (grazie alle penalità che sconterà Ricciardo).

POS NO DRIVER CAR Q1 Q2 Q3 LAPS
1 77 Valtteri Bottas MERCEDES 1:09.452 1:08.638 1:08.322 22
2 5 Sebastian Vettel FERRARI 1:09.643 1:08.494 1:08.360 21
3 7 Kimi Räikkönen FERRARI 1:09.405 1:09.116 1:08.538 18
4 33 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 1:09.820 1:09.050 1:08.925 18
5 3 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 1:09.828 1:09.533 1:09.330 19
6 11 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 1:10.145 1:09.760 1:09.598 21
7 14 Fernando Alonso MCLAREN HONDA 1:10.172 1:09.593 1:09.617 17
8 27 Nico Hulkenberg RENAULT 1:10.078 1:09.726 1:09.703 21
9 55 Carlos Sainz RENAULT 1:10.227 1:09.768 1:09.805 17
10 19 Felipe Massa WILLIAMS MERCEDES 1:09.789 1:09.612 1:09.841 16
11 31 Esteban Ocon FORCE INDIA MERCEDES 1:10.168 1:09.830 17
12 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:10.148 1:09.879 16
13 2 StoffelVandoorne MCLAREN HONDA 1:10.286 1:10.116 15
14 20 KevinMagnussen HAAS FERRARI 1:10.521 1:10.154 18
15 28 Brendon Hartley TORO ROSSO 1:10.625 DNS 15
16 94 Pascal Wehrlein SAUBER FERRARI 1:10.678 12
17 10 Pierre Gasly TORO ROSSO 1:10.686 10
18 18 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 1:10.776 8
19 9 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 1:10.875 12
NC 44 Lewis Hamilton MERCEDES DNF 2

Lascia un commento