Pubblicità

Marc Marquez (Repsol Honda) domina le terze libere austriache con il tempo di 1:26.496s. La FP3 della cilindrata più grande è totalmente incerta: ha piovuto ma una improvvisa schiarita sta asciugando la pista. Nel primo giorno hanno fatto il passo le Ducati del Team con Marquez l’unico in grado di tenere il loro passo.

Ora Andrea Dovizioso è settimo, Jorge Lorenzo 14esimo e Danilo Petrucci (Alma Ducati Pramac) dimostra prudenza e non effettua alcun passaggio.

I talento di Cervera si dimostra uno specialista delle condizioni incerte e ci mette pochissimo a balzare al comando della tabella crono. Dietro di lui Bradley Smith (Red Bull KTM Factory Racing) che, unico alfiere della marca di casa, prova a tenere alte le speranze del team. Ancora competitivo sulla pioggia dopo la prima giornata, Scott Redding. Il pilota Aprilia Racing Team Gresini in caso di gara bagnata potrebbe essere protagonista.

In questa sessione Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) sale al secondo posto temporaneo prima di perdere la top 10, per Maverick Viñales, suo collega di box è decimo.

L’asfalto umido non permette cambi nella classifica combinata che resta quella del primo giorno e vede escluso proprio il Dottore dalla lotta diretta per la pole.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com