Pubblicità

Sebastian Loeb c’ha la pellaccia dura come può avercela un nove volte campione del mondo. Dopo aver vinto quasi 80 rally, Loeb decise di lasciare il fuoristrada per dedicarsi ai “giocattolini” del WTCC ottenendo sei vittorie e svariati podi. Ma il cuore di Loeb era rimasto sullo sterrato, in una Citroen.

Per questo motivo decise di partecipare ad alcune tappe del mondiale 2018 vincendo il rally di Spagna sotto il tripudio della folla proprio con una Citroen a tre anni dal suo ultimo rally. La partnership con la casa francese è terminata, però, quest’oggi quando Sebastian Loeb ha firmato con Hyundai.

Il pilota alsaziano, infatti, affiancherà Thierry Neuville, Andreas Mikkelsen e Dani Sordo, anche lui confermato assieme a Loeb quest’oggi. Lo spagnolo correrà otto gare del WRC 2019 mentre Loeb solo sei. Peccato non vedere il pluricampione del mondo impegnato in un mondiale completo ma, che ci volete fare, non è così facile la politica del motorsport.

“L’annuncio di collaborazione di Sebastian è qualcosa di molto importante per il nostro team” dice il team principale Michel Nandan “il fatto che ora presentiamo un pilota dall’enorme talento e calibro come Loeb significa che siamo diventati uno dei team migliori nel circus del WRC”.

Sebastian Loeb scenderà in pista già per il rally di Monte Carlo all’inizio della stagione 2019 al fianco di Daniel Elena, suo storico co – pilota. Dati certi vedono Sebastian impegnati nei rally di Corsica e Cile, le altre tre prove ci verranno annunciate in corso del mondiale. Loeb avrà modo di misurarsi con il suo rivale in Citroen, Ogier, vincitore delle ultime sei edizioni del campionato mondiale rally.

Credits photo: Fidelity News

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com