Pubblicità

Lucas Di Grassi vince l’ePrix di Berlino valido per il campionato di Formula E con l’Audi.  Secondo Sébastien Buemi  con la Nissan e Jean-Eric Vergne con la DS Techeetah.  Una vittoria inseguita a lungo da parte di Lucas Di Grassi, la prima della stagione in corso.  Il pilota brasiliano ha confezionato la sua affermazione passando Buemi che partiva dalla pole per poi involarsi verso la vittoria dominando la gara fino alla fine.  Per un brand felice, un altro che esce dalla gara berlinese con l’amaro in bocca. La Nissan dopo la pole e la bella prestazione in qualifica pensava seriamente di avere le carte in regola per la vittoria.  Dopo aver perso la prima posizione nelle prime fasi di gara a vantaggio dell’Audi nel finale Buemì si è dovuto difendere anche dagli attacchi di Vergne  per un problema di gestione dell’energia che ha fatto abbassare il passo gara al pilota della Nissan.

https://www.youtube.com/watch?v=VGElBSE_xEA

Con il podio Jean-Eric Vergne resta leader di campionato anche lui alle prese con problemi di gestione dell’energia, cosa che gli ha impedito di attaccare Buemì per la seconda posizione.  Vergne resta in testa al campionato con 102 punti davanti a Lucas Di Grassi che sale al secondo posto con sei punti di distacco, terzo André Lotterer che paga il ritiro in questa gara a quota 86.  Quarto Antonio Felìx Da Costa con la BMW.

Daniele Amore

 

Pubblicità