Pubblicità

Le qualifiche per la doppia gara del Blancpain GT World Challenge Europe di questo fine settimana a Misano hanno prodotto prestazioni di spicco della star affermata del campionato e di un nuovo e impressionante concorrente.

In gara uno, il diciottenne Charles Weerts (Belgian Audi Club Team WRT) guiderà il gruppo dopo aver fatto registrare un giro veloce a bordo della #2 Audi R8 LMS. In gara due, il campione in carica Raffaele Marciello (AKKA ASP) occuperà la pole position dopo un’impeccabile prova di qualificazione del pilota #88 Mercedes-AMG.

Si tratta di un’affascinante coppia di gare sul circuito italiano, la prima delle quali si svolge alle 19.45 di sabato sera, seguita da una seconda manche alle 14.00 di domenica.

Weerts fa parte di una formazione mista alla WRT questo fine settimana, in coppia con il connazionale Dries Vanthoor.

Il giovane sembrava molto veloce fin dall’inizio della prima sessione di qualifiche, che è stata contrassegnata con una bandiera rossa agli otto minuti dopo che la Lamborghini #555 Orange1 FFF Racing Lamborghini si è trovata sulla ghiaia.

Quando le operazioni sono riprese, Weerts ha ottenuto la pole con un giro in 1m34.227s. Nonostante l’impressionante sforzo di Ricky Collard (R-Motorsport) sulla Aston Martin #76, l’adolescente non poteva essere scalzato dalla prima posizione.

Collard è rimasto secondo fino alla bandiera a scacchi, ottenendo un ottimo risultato, mentre il favorito locale Andrea Caldarelli si è piazzato terzo nella #563 FFF Lamborghini.

La classe Silver Cup ha visto Nico Bastian conquistare la pole sulla Mercedes-AMG ASP ASP n. 89 AKKA, mentre la vettura gemella #90 ha ottenuto il secondo tempo di classe grazie a Timur Boguslavskiy.

Nyls Stievenart (Sainteloc Racing) ha fornito una delle prestazioni più impressionanti della sua giovane carriera nella Audi #24, battendo un forte gruppo di concorrenti Pro-Am per la pole di classe. La classifica Am Cup ha visto Florian Scholze ottenere la pole al volante della Ferrari #444 HB Racing Ferrari. L’austriaco è stato sempre in testa alla classe nelle prove libere e si è assicurato la pole per gara 1.

Dopo un inizio difficile per la stagione 2019, Marciello e il compagno di squadra Vincent Abril avranno l’opportunità di provare a conquistare il successo questa sera grazie ad una impressionante performance fornita dall’italiano.

Maricello è stato il più veloce sia nella prima che nella seconda manche, assicurandosi la pole con un tempo di 1m33.595s.

Dries Vanthoor si è classificato secondo – completando un’ottima prestazione nelle qualifiche per l’equipaggio WRT Audi #2 – dopo una sessione ricca di eventi. Il primo giro del belga è stato influenzato dal traffico, ma uno sforzo finale superbo ha portato il giovane in prima fila. L’asso della casa Audi Christopher Haase è terzo nella sua R8 LMS di Sainteloc.

Quarto assoluto e in pole position per la Silver Cup è stato Fabian Schiller, che è stato costantemente in testa alle classifiche con la sua ASP ASP Mercedes-AMG n. 90 AKKA ASP Mercedes-AMG. Una sessione che ha visto ben figurare la squadra francese grazie a Jim Pla che si è assicurato la pole Pro-Am nella sua Mercedes-AMG #87.

Wolfgang Triller ha completato il dominio della HB Racing nella classe Am Cup. Il tedesco è stato di quasi un secondo più veloce degli avversari con la sua Ferrari #444, completando un ottimo lavoro pomeridiano per la squadra.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com