ADS1
Home Formula 1 Ocon e Hulkenberg si contendono un sedile in Renault

Ocon e Hulkenberg si contendono un sedile in Renault

RED BULL RING, AUSTRIA - JUNE 29: Esteban Ocon, Mercedes AMG F1 during the Austrian GP at Red Bull Ring on June 29, 2019 in Red Bull Ring, Austria. (Photo by Steve Etherington / LAT Images)
ADS1
ADS1

L’accordo di Hulkenberg con la Renault scade alla fine del 2019 e rapporti intercorsi tra le due parti, fanno capire che il sedile del pilota tedesco il prossimo anno sarà occupato da Ocon.

L’attuale pilota della Racin Point era uno dei favoriti a sostituire Bottas in Mercedes, affiancando Lewis Hamilton, ma con la conferma del pilota finalndese nel team Campione del Mondo, Ocon si è ritrovato a dover bussare altrove.

Toto Wolff aveva dichiarato che avrebbe utilizzato la pausa estiva per decidere chi, tra Bottas ed Ocon, sarebbe stato un pilota Mercedes per il 2020. E così è stato, tanto da ufficializzare la conferma di Valtteri anche per la prossima stagione, mentre per quanto riguarda Ocon, il francese è sempre più vicino ad un accordo con la Renault, al posto di Hulkenberg e  anche se manca un comunicato ufficiale, si può dire che il matrimonio tra i due è fatto.

La Mercedes dal canto suo, non ha fornito alcuna dichiarazione sul futuro di Ocon, che ricopre il ruolo di terzo pilota Mercedes per questa stagione. Il francese doveva accasarsi in Renault già da questa stagione, ma è stato snobbato quando il team deciso di ingaggiare Ricciardo della Red Bull.

Anche se Hulkenberg è stato l’uomo chiave della Renault nelle ultimi due stagione dove il team francese ha concluso al sesto e quarto posto nel Campionato Costruttori, quest’anno ha mostrato molte difficoltà nel confronto diretto con Ricciardo e si è dimostrato inconsistente per i progressi della squadra.

Il boss della Renault, Cyril Abiteboul, ha chiarito al Gran Premio di Francia che stava esaminando opzioni alternative indicando che probabilmente entrerà nelle discussioni dopo la pausa estiva, ma i tempi sarebbero stati influenzati dal ruolo di Ocon nelle deliberazioni della Mercedes.

 

ADS1

Exit mobile version