Il pilota di Formula E Maximilian Guenther ha concluso la sua avventura in BMW e Andretti Autosport per firmare con Nissan e.dams per la stagione 2022 come compagno di squadra del campione Sebastien Buemi.

Guenther aveva stretto un contratto con la BMW per le stagioni 2019-21, diventando il più giovane vincitore di una gara del campionato.

Il nuovo team indipendente Andretti Autosport ha stretto un accordo con la stella esordiente Jake Dennis.

Ma Guenther, che si è unito alla formazione tedesco-anglo-americana dopo un breve ma intenso debutto alla Penske Dragon Autosport, passerà a Nissan e.dams per il 2022.

Nissan ha confermato la sua continua partecipazione alla Formula E impegnandosi nei regolamenti Gen3 e questo aumenta le possibilità di Guenther di rimanere in griglia con i team che puntano alla continuità nella loro formazione di piloti per la prossima estate mentre sviluppano la nuova vettura.

“Il team ha grandi ambizioni in Formula E e sono molto motivato per contribuire al successo di questo progetto. Competere per una delle più grandi case automobilistiche al mondo è un onore e un nuovo grande passo nella mia carriera. Non vedo l’ora di iniziare questa esperienza.”

Maximilian Guenther

Annunciando la firma di Guenther, Ashwani Gupta, chief operating officer di Nissan, ha aggiunto: “Maximilian porta una vasta esperienza, con tre vittorie in gare di Formula E al suo attivo.

“Sono sicuro che si adatterà molto rapidamente e avrà successo in quella che è una delle griglie più talentuose di qualsiasi serie mondiale di sport motoristici”.

“Il nostro impegno a lungo termine per la Formula E ci offre una potente piattaforma da cui dimostrare le entusiasmanti prestazioni della nostra tecnologia EV a emissioni zero e come le corse nella serie completamente elettrica ci aiutano a costruire auto migliori per i nostri clienti attraverso la nostra collaborazione ingegneristica per il trasferimento di tecnologia su strada”.

Nissan e.dams ha anche confermato che il pilota di Super GT e Super Formula Mitsunori Takaboshi continuerà nel suo ruolo di collaudatore e pilota di riserva.

Rispondi