Pubblicità

Come ogni anno, anche il 2022 vede l’arrivo della nuova versione, riveduta, corretta e migliorata della Porsche 911 GT3 RS.  Una vera icona per ogni appassionato di auto. Una vettura che promette di essere ancora più estrema. Il già grosso alettone posteriore, simbolo funzionale della GT3 cresce ancora di più nelle dimensioni. Anche le aperture per le prese aria anteriori si fanno più generose assomigliando sempre di più ad una 911 RSR da corsa targata!

Con questa nuova GT3 RS si portano concetti aerodinamici nati per la pista, come il supporto rovesciato per l’enorme profilo alare regolabile per creare deportanza e stabilità in funzione della velocità ma soprattutto è in grado di funzionare anche da aerofreno. Anche le carreggiate sono allargate con sfoghi d’aria sui passaruota che si aggiungono alle griglie sul cofano per eliminare le pressioni dei flussi aria all’interno dei passaruota e per il raffreddamento dell’impianto frenante.

Le prestazioni restano come sempre il punto di riferimento per il segmento delle supercar stradali con vocazione pistaiola. I freni, l’assetto e la trasmissione con l’automatico Pdk saranno aggiornati per far fronte alle nuove esigenze prestazionali.  Il flat six montato, come sempre, rigorosamente a sbalzo posteriore è il 4.0 con aspirazione a condotti singoli e si aggiorna con filtri antiparticolato per il rispetto delle severe norme antinquinamento.  La potenza resterà quasi invariata con i 520 CV dell’attuale RS affidando tutto l’incremento prestazionale alla nuova capacità di generare deportanza ed al peso ridotto della vettura nel suo complesso, oltre al miglioramento in termini di tenuta per il nuovo set up di sospensioni e freni.

Pubblicità

Rispondi