ADS1
Home Formula 1 David Sanchez lascia la McLaren dopo soli tre mesi

David Sanchez lascia la McLaren dopo soli tre mesi

David Sanchez (FRA) McLaren Technical Director of Car Concept and Performance. 21.02.2024. Formula 1 Testing, Sakhir, Bahrain, Day One. - www.xpbimages.com, EMail: requests@xpbimages.com © Copyright: Batchelor / XPB Images
ADS1
ADS1

La McLaren ha annunciato un’altra ristrutturazione del proprio reparto tecnico di F1 dopo la partenza a sorpresa di David Sanchez. Sanchez aveva iniziato ufficialmente a lavorare per la squadra solo a gennaio, dopo un periodo di congedo previsto da regolamento.

L’ex ingegnere della Ferrari è entrato a far parte della McLaren come parte di una significativa ristrutturazione dopo l’uscita di James Key. Sanchez è stato direttore tecnico per il concept e le prestazioni della vettura, ma ora lascerà il team dopo soli tre mesi.

Il boss della McLaren, Andrea Stella, ha spiegato la partenza di Sanchez nel comunicato stampa del team.

“A seguito di discussioni tra David Sanchez e la leadership del team, è stata presa la decisione reciproca di lasciare il team”, ha detto Stella.

“Dopo la nostra attenta riflessione, è diventato evidente che il ruolo, le responsabilità e le ambizioni associate alla posizione di David non erano in linea con le nostre aspettative originali quando ha accettato di unirsi a noi nel febbraio 2023.”

“Riconoscendo questo disallineamento, sia David che io abbiamo convenuto che sarebbe stato meglio separarci ora, in modo da consentirgli di perseguire altre opportunità che avrebbero sfruttato meglio l’intera scala e l’ampiezza delle sue notevoli competenze.

“Apprezziamo molto e con gratitudine i contributi che David ha dato durante il suo tempo relativamente breve con noi, e gli auguriamo il meglio per i suoi sforzi futuri”.

Lo stesso Stella sostituirà Sanchez ad interim, mentre Rob Marshall assumerà il ruolo di capo progettista.

La McLaren ha anche confermato che Niel Houldey sarà direttore tecnico per l’ingegneria, mentre Peter Prodomou rimarrà direttore tecnico per l’aerodinamica.

Sanchez ha aggiunto: “Sono grato per l’opportunità di aver fatto parte di questa squadra. Anche se il ruolo che avevamo immaginato e concordato non era in linea con la realtà della posizione che ho trovato, me ne vado con rispetto per la leadership, ammirazione per la dedizione dei miei colleghi e apprezzamento per l’apertura e l’onestà con cui abbiamo discusso e siamo arrivati a questa decisione.

“Auguro a questa squadra di continuare il suo percorso verso la parte anteriore della griglia a cui appartiene. Non vedo l’ora di affrontare la mia prossima sfida in F1”.

ADS1

Exit mobile version