ADS1
Home Novità Auto Guida all’acquisto: Volkswagen ID.7, spaziosa, tecnologica ed adatta alle lunghe distanze.

Guida all’acquisto: Volkswagen ID.7, spaziosa, tecnologica ed adatta alle lunghe distanze.

ADS1
ADS1

La VOLKSWAGEN ID.7 è l’ammiraglia elettrica della Volkswagen. L’idea del colosso tedesco è quella di fornire un’alternativa elettrificata alla sua berlina di punta, la Passat orfana della versione sedan. Il design segue lo stile delle altre vetture della gamma ID, facendo somigliare la ID.7 ad una versione gigante delle varie ID.3, ID.4 e persino la sportiva ID.5.

Linee pulite senza orpelli e ricercatezze eccessiva facendo a meno di fronzoli vari. Le ruote da 19″ e la forma ad arco del padiglione allungato verso la cosa riempiono la fiancata alleggerendo il design con uno stile tipo hatchback. La ricerca della cura per il dettaglio aerodinamico è sottolineata dalla presenza di maniglie a filo della carrozzeria mentre i fari a led anteriori sono collegati da una striscia luminosa a tutta larghezza che determina anche la firma luminosa dedicata.

Dimensioni abbondanti per tanto spazio

 Le dimensioni generose offrono un’abitabilità ottimale per ospitare cinque persone. La piattaforma tecnica consente di sfruttare il pavimento piatto ed il passo allungato. Anche il bagagliaio dispone di una discreta capienza con i suoi 532 che possono arrivare a 1586 litri. La scelta di avere un portellone piuttosto che una piccola apertura come una tradizionale sedan facilita l’accesso e la sistemazione dei bagagli.

La plancia ospita due display per il cruscotto e l’infotainment. Il primo è piuttosto piccolo riportando solo le informazioni fondamentali, come autonomia, velocità. La strumentazione viene comunque ampliata dalla presenza dell’head-up display con realtà aumentata. Al centro svetta invece uno schermo touch a sbalzo da 15” azionabile con i soliti comandi a sfioramento. Nonostante passino gli anni, e gli aggiornamenti, alla Volkswagen sembra che non abbiano intenzione di rinunciare alla discutibile soluzione per i pulsanti a sfioramento soprattutto per le razze del volante.

Rivestimenti migliorabili

I rivestimenti alternano materiali morbidi con inserti in simil pelle per sedili e parte dei pannelli porta, ad elementi di plastica grezza e rigida sul tunnel centrale e la zona bassa dell’abitacolo. Alcune soluzioni, come quella di non prevedere una rifinitura per i vano porta oggetti possono essere digerite finché si parla di ID.5 ma piuttosto difficili da accettate per la più grossa e costosa ID.7. Ci sono almeno soluzioni tecnologiche moderne come le luci d’ambiente in dieci colori a scelta per illuminare l’abitacolo.

La Volkswagen ID.7 adotta una batteria di capacità netta di 77 kWh per un’autonomia di 620 km secondo il ciclo WLTP. Un risultato che viene ottenuto anche grazie alla cura per l’aerodinamica rendendo competitiva la ID.7 quanto un’analoga vettura endotermica per i lunghi viaggi. Le ricariche in corrente continua arrivano ad accettare una potenza di 170 kW con un riempimento da 20 ad 80% in meno di 30 minuti. Le capacità di carica di rivali come Tesla appaiono ancora lontane, ma il risultato raggiunto dalla ID.7 rende adatto l’auto anche per l’uso autostradale.  

Prezzo ed offerte

La scelta più ideale della gamma è rappresentata dalla Pro a quota 63.550 che offre una serie di sistemi ADAS per la guida semi-autonoma avanzata di livello due. Considerando il livello dell’auto e del prezzo, appare piuttosto inspiegabile che sia prevista solo come opzione la pompa di calore. Un accessorio, a questo punto, che diventa indispensabile limitando il consumo di energia soprattutto nei mesi freddi. Per gli automobilisti che necessitano di spazio, la versione wagon sarà disponibile solo nell’autunno del 2024.

ID.7 Pro Performance Edition Plus 77 kWh 286 CV a € 63.550 viene offerta a € 57.586,00 con contributo € 5.964 della rete. L’offerta prevede un anticipo € 11.100,00 con finanziamento di € 46.846,00 in 23 rate da € 598,97. Interessi € 3.321,58 – TAN 3,99% fisso – TAEG 4,76%. Il Valore Futuro Garantito pari alla Rata Finale di € 36.391,27, per un chilometraggio totale massimo di 20.000 km e penale per eccedenza chilometrica 0,07 euro/km. Importo totale dovuto dal richiedente € 50.340,69.

Il mercato e le concorrenti

La ID.7 è una vettura atipica. Per dimensioni è un’ammiraglia e non ha una vera concorrenza. Per trovare una vettura elettrica con le stesse dimensioni e disponibilità di spazio si deve scomodare Mercedes-Benz con la EQE, ma il prezzo è davvero troppo alto. La capacità di carico e la possibilità di accedere alla carica veloce, consente anche di essere una delle poche auto elettriche ad essere usata bene per i lunghi viaggi, cosa ancora rara in questa fascia di prezzo.

La alternative tecnologicamente più avanzate, ma più piccole come la BMW i4 e la Polestar 2, a parità di prezzo, hanno più prestazioni, una migliore ed una dinamica migliore come la BMW i4. Sotto questo aspetto resta concorrenziale anche la Polestar 2 per il buon rapporto prezzo/prestazioni. In sostanza se l’automobilista non ha necessità di spazio, la concorrenza non manca ed è agguerrita soprattutto a Monaco di Baviera.

ModelloBatteriaAutonomiaConsumoPotenzaCoppiaAccelerazioneCarica CACarica CCPrezzo
ID.777621(475)16.22865506.51117063.550
BMW i480.7589(515)15.73404305.71113059.900
Polestar 279654(470)16.82994906.21112555.800
Confronto con vetture della stessa categoria
ADS1

Exit mobile version