Nissan: 5 Stelle Euro NCAP per la gamma elettrificata

Nella sua ultima sessione di valutazioni sulla sicurezza dei veicoli, Euro NCAP ha pubblicato i punteggi per le ultime arrivate nella gamma elettrificata di Nissan. Dalla elettrica Ariya, al nuovo X-Trail dotato di tecnologia e-POWER con entrambi cinque stelle. Le valutazioni già ottenute a cinque stelle per Juke e Qashqai sono state confermate anche per le nuove versioni Hybrid ed e-POWER completando la valutazione massima di Euro NCAP a cinque stelle per tutta la gamma elettrificata Nissan.

Protezione eccellente per gli adulti

Nella categoria relativa alla protezione degli occupanti adulti entrambi i veicoli hanno ottenuto un punteggio elevato. In particolare, Ariya è all’86% mentre l’X-Trail ha raggiunto l’88%. Un risultato notevole considerando che le due vetture sono costruite su piattaforme tecniche diverse. Le scocche sono concepite adottando, in aree specifiche, un tipo di acciaio ad altissima resistenza per migliorare la rigidità. Ciò consente allo stesso tempo di assorbire la forza di un impatto prima di raggiungere la cella di sicurezza del passeggero. L’aggiunta di un airbag centrale su entrambi i veicoli evita la collisione tra le teste di guidatore e passeggero anteriore in caso di impatto laterale. Questo elementi in più contribuisce a raggiungere gli eccellenti punteggi per l’impatto laterale di 14,9 per l’Ariya e 16 per il nuovo X-Trail.

Quasi perfetta anche per la protezione bambini

In termini di protezione dei bambini di 6 e 10 anni, l’X-Trail ha ottenuto 23,3 punti su 24 possibili mentre l’Ariya ha ottenuto 22,9 su 24, con il massimo di 12 punti di entrambi per la soluzione ideata per l’installazione di sistemi di ritenuta per bambini (CRS). Nei test che valutano la capacità del veicolo di identificare e avvisare la presenza di pedoni o altri utenti della strada, X-Trail ha ottenuto un punteggio complessivo del 70% e Ariya 74%. I sistemi di sicurezza attiva comprendono la frenata di emergenza intelligente. Questa avvisa il conducente e aziona i freni se l’auto prevede un impatto con un veicolo, un pedone o un ciclista. Allo stesso modo, il rilevamento di oggetti in movimento avvisa il conducente di un possibile oggetto invisibile in prossimità del veicolo.

ADAS e protezione incidenti al top

Nella capacità di prevenire gli incidenti le due vetture hanno ottenuto rispettivamente il 95% e del 93%. Grazie alle tecnologie Nissan Intelligent Mobility che comprende l’Autonomous Emergency Brake (AEB) identifica quando l’auto che precede sta frenando e inizierà a frenare il veicolo. L’Intelligent Blind Spot Intervention rileva quando un altro veicolo non è stato visto dal conducente in una corsia vicina e sterzerà attivamente il veicolo indietro nella corsia e lontano dal pericolo.