Una domenica di spettacolo quella degli Internazionali d’Italia ad Arco. Jeremy Seewer, pupillo di casa Yamaha, ha conquistato una straordinaria doppietta sulla terra trentina portando a casa 3 vittorie su 4 manche. Una prova di forza incredibile in Gara 1 catapulta lo svizzero della casa di Iwata anche alla vittoria in Gara 2. La seconda manche di questi Internazionali d’Italia ad Arco è stata bloccata prematuramente dato il terribile incidente che ha visto coinvolto il campione in carica Tim Gajser. Lo sloveno dell’Honda ufficiale ha tentato di tenere a bada la furia della sua CRF 450 ma non è riuscito a controllare la moto in salto. La botta è forte, il pilota non si muove, attimi di paura nel paddock.

La bandiera rossa sancisce la fine di una prova molto combattuta ma per Gajser purtroppo il verdetto è di un femore rotto e di una stagione 2023 a forte, fortissimo rischio.

La MX2, invece, vede una straordinaria prestazione, nella prima manche, per Thibault Benistant. Il francese in forza al team Yamaha mette a segno la sua ennesima vittoria nel massimo campionato italiano. Alle spalle del pilota d’oltralpe si piazzano i due gemelli Coenen. La grande sorpresa di questo campionato e di tutto il mondiale sono proprio gli ufficiali Husqvarna e KTM che in pista sanno darsene di santa ragione. Piccolo inghippo per Andrea Adamo nella prima manche che chiude solo 12°. La seconda manche, invece, vede Adamo in grande rimonta spinto dal tifo forsennato agli Internazionali d’Italia ad Arco.

Il siciliano di casa KTM (che bello poter scrivere ancora questo epiteto!) termina secondo alle spalle di un grande, grandissimo Lucas Coenen. Alla fine dei giochi è Benistant a trionfare in campionato davanti a Coenen e al nostro Adamo.

CLICCA QUI per vedere i risultati completi gentilmente offerti dagli amici di MXBars.net

Credits Photo: TL_MotorPhoto