Jeep Avenger Full Electric è il primo SUV Jeep 100% elettrico e segna l’inizio di una nuova fase dell’elettrificazione del marchio della galassia Stellantis. Una politica che vedrà l’immissione sul mercato di quattro veicoli 100% elettrici entro il 2025 portando entro il 2030 la presenza di soli veicoli full electric per il listino del nuovo.

L’ Avenger è stata progettata per essere una Jeep fin dalle scelte di stile. Il DNA della casa americana si nota per la presenza di protezioni che circondano la carrozzeria, i fari protetti e le piastre sottoscocca stampate in un materiale colorato sia ideale in città che nei percorsi fuoristrada.

Interni versatili

Gli interni sono progettati per essere funzionali con tanto spazio per gli oggetti con 34 litri di spazio per i vani pari all’equivalente di un bagaglio a mano. Il tunnel centrale può essere suddiviso in vari scomparti modulari grazie a un divisorio che può essere spostato o rimosso con una intelligente copertura magnetica modulare.

Propulsione sostenibile

La batteria consente un autonomia di 400 km nel ciclo WLTP e fino a 550 km in ambito cittadino. La ricarica rapida garantisce un’autonomia di 30 km con 3 minuti di ricarica e una ricarica dal 20 all’80% in 24 minuti.

Tecnologia all’avanguardia.

I sistemi ADAS garantiscono una guida semi autonoma di livello 2 e vedono la presenza del Blind Spot Monitoring, Autonomous Emergency Braking con riconoscimento di pedoni e ciclisti, il parcheggio automatico e telecamera posteriore 180° con vista drone.

Totalmente connessa.

Lo schermo del sistema Uconnect Infotainment da 10,25 pollici abbinato ad una strumentazione completamente digitale disponibile in due varianti, da 7 e 10,25 pollici ed adotta il collegamento wireless per Android auto e Apple CarPlay. La funzione “mix&match” consente di personalizzare la propria interfaccia. La navigazione integrata di TomTom utilizza il riconoscimento vocale naturale migliorato e aggiornamenti over-the-air.

Grazie ai servizi Uconnect e alla Jeep Mobile App è possibile localizzare la propria auto, bloccare e sbloccare le porte, controllare il livello della batteria, programmare la ricarica e attivare il climatizzatore. Tutto ciò direttamente dal proprio smartphone, toccando lo schermo o tramite l’assistente vocale.

La navigazione si avvale della funzione On Street Parking e Natural Voice Recognition per semplificare la ricerca di un parcheggio o agire sui comandi in modo più semplice rimanendo sempre connessi. Il sistema si aggiorna senza che sia richiesta alcuna azione da parte del cliente.

Per garantire una maggiore fruibilità è presente anche il portellone posteriore elettrico “handsfree” di serie negli allestimenti Altitude e Summit, il sedile lato guida rivestito in pelle regolabile elettricamente con funzione massaggio, la luce ambiente multicolore e il tetto panoramico, in una combinazione di praticità e funzionalità unite a un tocco di eleganza.

Capacità di prim’ordine

La trazione è solo anteriore ma attraverso il Selec-Terrain ed l’Hill Descent Control si può sfruttare l’altezza di 200 mm, l’angolo di attacco di 20° e all’angolo di uscita di 32° per qualche escursione in off road. La piattaforma tecnica di base è l’e-CMP2 personalizzata con regolazioni specifiche con il 60% dei componenti progettati per le esigenze Jeep. Gli sbalzi anteriori e posteriori sono stati ridotti al minimo con l’altezza ottimizzata da terra fino a 223 mm al livello della piastra per proteggere la batteria.

Le dimensioni compatte con una lunghezza di 4.08m consentono di essere agile con un angolo di sterzo di 10,5 metri ideale per i vicoli dei centri storici cittadini. La messa a punto delle sospensioni con la forza di ammortizzazione incrementata del 20% riduce l’accelerazione verticale del 20%, il rollio della vettura del 12% e l’accelerazione di beccheggio del 18%.

Un gruppo propulsore elettrico completamente nuovo

Il consumo di elettricità è di 15,4 kWh/100 km nel ciclo WLTP grazie al peso contenuto di 1.500 kg e l’ottimizzazione delle singole componenti per garantire le massime prestazioni e la massima efficienza. Il nuovo motore elettrico M3 prodotta da eMotors è alimentato a 400 Volto ed eroga 156 CV e 260 Nm di coppia consentendo di aumentare l’autonomia del 5%.

La nuova batteria da 54 kWh è prodotta da STELLANTIS ad alta densità di energia, di dimensioni compatte è posizionata sotto i sedili ed il tunnel centrale, migliora il rapporto tra energia nominale ed energia utilizzabile, pari a 51 kWh. Il pacco batteria è costituito da 17 moduli e 102 celle agli ioni di litio che sfruttano la chimica NMC 811 aumentando l’autonomia del 12%. Infine un altro 5% è stato ottenuto curando l’aerodinamica con uno CX di 0.33 ed il rapporto di trasmissione oltre all’utilizzo di nuovi pneumatici specifici. Anche la pompa di calore contribuisce con un incremento dell’autonomia fino al 10% in condizioni di caldo e di freddo estremi.

Ricarica rapida a 100kW

Il caricatore di bordo consente ricariche fino a 100 kW in corrente continua ottenendo dal 20 all’80% in 24 minuti in modalità ricarica rapida e 11 kW in corrente alternata in 5 ore e mezzo. Il sistema è stato sviluppato e testato per resistere a condizioni atmosferiche estreme come 30 gradi sottozero in inverno e 40 gradi in estate.

Quattro gli allestimenti: Si parte dalla entry level Avenger con infotainment da 10,25 pollici, Selec Terrain e Hill Descent Control ed ADAS come l’Autonomous Emergency Braking, Traffic Sign Recognition e Keep Lane Assist. Al secondo step c’è l’allestimento Longitude che aggiunge cerchi in lega da 16 pollici e sensori di parcheggio posteriori.

Quattro allestimenti per diverse esigenze

Il terzo livello è contraddistinto dall’allestimento Altitude è caratterizzato da sedili premium abbinati alla plancia e agli inserti color argento degli, un cluster digitale da 10,25 pollici e il portellone posteriore elettrico “handsfree”. Infine l’allestimento Summit con fari e luci posteriori Full-LED, luce ambiente multicolore, guida autonoma di livello 2, sensori di parcheggio a 360° e telecamera posteriore con vista drone. La B-SUV di Jeep è personalizzabile in diversi modi attraverso 150 Jeep Authentic Accessories per rendere unici stile, comfort, sicurezza, attività del tempo libero.

La nuova Jeep Avenger è disponibile in rate mensili da 249 euro per la versione Full Electric e 199 Euro per la motorizzazione 1.2 benzina con due anni di manutenzione programmata. Per la ricarica Jeep si affianca a Free2move e-Solutions con una eProWallbox, una gamma di potenza modulabile da 7,4 fino a 22 kW consentendo la gestione da remoto delle operazioni di ricarica direttamente dallo smartphone.

Accordo con Free2move

L’accordo con Free2move eSolutions sfrutta anche l’eSolutions Charging, l’applicazione studiata per i neofiti della eMobility potendo contare su 450.000 stazioni di ricarica con due soluzioni di pagamento facilitato “Pay as you move Beginner” per la ricarica occasionale “Pay as you move Advanced” che ricaricano con un uso intenso per trasferimenti più lunghi.