Dopo una pausa di una settimana, la F1 ritorna in pista. Finora sono stati tre i Gran Premi disputati lontano dal Vecchio Continente (Bahrain, Arabia Saudita e Australia) e quello che ora è anche fuori dall’Europa. Nell’evento giapponese (che si svolgerà dal 5 al 7 aprile) sarà il momento di alzarsi di nuovo molto presto per assistere alle prove, alle qualifiche e alla gara di domenica.

Ci attende un evento carico di emozioni. Per cominciare, la grande incognita è vedere come Max Verstappen si riprenderà dalla battuta d’arresto all’Albert Park. Sul tracciato australiano ha visto terminare una striscia formidabile (aveva inanellato 19 vittorie su 20 possibili). La logica impone che non avrai problemi. Inoltre, parte come il chiaro favorito per un test speciale per la Honda. Per il produttore di power unit, associato a Red Bull, è essenziale farlo bene a casa. Quindi un motivo in più per l’immagine della bevanda energetica per mettere in mostra l’interesse extra a Suzuka.

La Ferrari arriva vincente a Suzuka

Il tre volte campione del mondo arriva al Gran Premio del Giappone da leader, nonostante lo zero in Australia. Il numero 1 ha 51 punti. Occhio al duo Ferrari, che lo ha a portata di mano. Charles Leclerc ne ha 47 e Carlos Sainz 40. Tra i due c’è Checo Pérez con 46. Il peccato per lo spagnolo è la gara saltata a causa di un’appendicite. In caso contrario, sarebbe comunque il primo classificato nella classifica piloti.

La Scuderia è in buona forma e sarà la rivale più forte della Red Bull a Suzuka. Ma tieni d’occhio cosa possono fare Mercedes, McLaren e Aston MartinLa squadra di Fernando Alonso non ha iniziato la stagione nel migliore dei modi, ma in Giappone ha una buona occasione per riscattarsi. E, tra l’altro, il numero 14 vuole togliersi l’amaro in bocca per la severa penalità subita all’Albert Park (gli è stata inflitta una penalità di 20 secondi, è passato dal 6° all’8°).

Da segnalare che Ayumu Iwasa sostituirà Daniel Ricciardo nelle prove libere 1. Attenzione al pilota di Perth. Ha iniziato questa stagione molto male e questo potrebbe essere un avvertimento da parte del suo team, il Visa CashAPP RB. 

Lewis Hamilton ha vinto di più sulla griglia attuale in Giappone (quattro vittorie nel 2014, 2015, 2017 e 2018). E non dimentichiamo che ha vinto una volta al Fuji (2007). Verstappen ha vinto in terra giapponese in un paio di occasioni (2022 e 2023). Proprio come Alonso (2006 e 2008). L’altro che ha vinto qui è Valtteri Bottas (2019).

Programma del GP del Giappone F1 2024:

Venerdì 5 aprile
04:30 Prove Libere 1 F1 (Sky Sport F1)
08:00 Prove Libere 2 F1 (Sky Sport F1)

Sabato 6 aprile
04:30 Prove Libere 3 F1 (Sky Sport F1)
08:00 Qualifiche F1 (Sky Sport F1, differita su TV8 alle 14:00)

Domenica 7 aprile
07:00 Gara F1 (Sky Sport F1, differita su TV8 alle 14:00)