Il team Andretti Global Formula E ha confermato che continuerà la sua collaborazione con Porsche fino alla stagione 2026 e alla fine dei regolamenti Gen3.

L’annuncio, che è stato fatto prima dell’evento di casa di Porsche a Berlino, significa che il coinvolgimento di Andretti con il produttore tedesco si estenderà ora per un periodo di quattro anni.

Andretti ha utilizzato il propulsore Porsche 99X Electric dall’inizio dell’era Gen3 nel 2022, dopo che il precedente partner BMW si è ritirato dal campionato completamente elettrico.

Il team americano ha ottenuto due vittorie la scorsa stagione e il suo primo titolo piloti di Formula E grazie a Jake Dennis, nonostante a volte un rapporto conflittuale con il pilota ufficiale Pascal Wehrlein, in particolare nel finale di stagione di Londra con il britannico sull’orlo del titolo.

Nonostante una serie di punti critici, i colloqui fuori stagione hanno appianato un rapporto che entrambe le parti erano desiderose di continuare per i prossimi due anni.

“Quando abbiamo firmato l’accordo originale, non eravamo in grado di firmare un contratto quadriennale perché Porsche all’epoca non si era impegnata in Formula E oltre la fine della stagione 10”, ha detto il team principal di Andretti Roger Griffiths ad Autosport.

“Ci siamo impegnati sperando che continuassero e che volessero ancora collaborare con noi. Ovviamente, abbiamo avuto un bel po’ di successo la scorsa stagione, abbiamo anche avuto alcune sfide con il rapporto che penso siano abbastanza note. Penso che l’intento sia sempre stato quello di fare un contratto quadriennale perché l’ultima cosa che vuoi fare è arrivare a metà strada e poi passare a un altro produttore, ma non si sa mai”.

Dennis è attualmente terzo in classifica, a 13 punti da Wehrlein, che è l’unico pilota in questa stagione ad aver ottenuto più di una vittoria grazie ai suoi successi a Città del Messico e Misano.

L’ottima forma di entrambi significa anche che Porsche è in testa al nuovo Manufacturers’ Trophy con otto punti di vantaggio su Jaguar a metà stagione.

“Ci siamo divertiti a lavorare con il team Andretti da quando abbiamo collaborato per l’era Gen3 e siamo più che felici di continuare a farlo per Gen3 Evo”, ha dichiarato il team principal Porsche, Florian Modlinger.

“È anche grazie ad Andretti che la Porsche 99X Electric ha ottenuto grandi risultati nell’ultima stagione e mezzo, tra cui la vittoria del campionato del mondo di Jake Dennis. Lo scambio tra i due team contribuisce alle prestazioni della vettura, ed è esattamente quello che tutti stiamo cercando: iscrivere Gen3 Evo in una partnership ben funzionante mi rende molto ottimista per le stagioni 11 e 12”.