Pubblicità

La famiglia delle supersportive di Borgo Panigale sta per allargarsi, naturalmente con la costante tendenza ad aumentare la cubatura delle bicilindriche bolognesi.
E’ infatti stata recentemente avvistata una Panigale in versione camuffata, guidata da uno dei tester Ducati, trattasi molto probabilmente della versione 959 della supersportiva. Sorge spontanea una domanda : La versione in questione sarà un rimpiazzo della 899, oppure rappresenterà un ulteriore modello a listino?
La classe delle ‘800 – ‘900 rappresenta ormai una parte consistente delle sportive che non hanno la cavalleria delle potentissime 1000 moderne, ma dispongono di equipaggiamento ed elettronica nemmeno paragonabili alle sorelle maggiori di qualche anno fa. Ciò che è certo, è il fatto che moto così potenti, seppur addomesticate da elettronica ed evoluzione tecnologica in generale, non sono più abbordabili per l’utente medio..
E l’evoluzione del settore sembra concentrarsi sempre più su questa tipologia di mezzi, tralasciando la classe delle 600 che pare non interessare più a nessun costruttore in maniera concreta.

959

Nicolò Modena

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

5 COMMENTS

  1. Sicuramente ha i suoi motivi, ma fra un pochino in SBK ci correranno con la “le sorelline minori” anziché le ammiraglie… Questo incremento di cubatura non ha troppo senso per me, se non sono affiancate da qualcosa che un utente medio può permettersi sia economicamente che a livello di abilità…

  2. Esattamente Stefano, l’evoluzione del mercato non è molto positiva in questo senso, anche se ovviamente è una cosa logica cercare la massimizzazione delle prestazioni col tempo.

  3. Si è comprensibile e logico, ma con il passare del tempo le moto sono sempre più prestazionali mentre i riflessi e le capacità di un utente medio sostanzialmente sono invariate nel tempo. Continuando così, si renderà molto difficile approcciarsi alla moto con un prudenza, arrivando a fare spese ingiustificate e passi più lunghi della gamba in nome di un mercato poco vario

  4. Anche io non capisco sinceramente questa tendenza a far aumentare la cilindrata della “media” bolognese. Che senso ha?
    Il bello della 848 e 898 sta proprio nella sfruttabilità, la giusta potenza e un’agilità spettacolare che il 1300 ducati si scorda…mah…

  5. E’ dalla 848 che vogliono tirare il collo al V2, facendolo tirare in alto.. Aumentare la cilindrata serve, in parte, a recuperare un po’ di coppia ai medi.
    E per assurdo… la Panigale 1199 passando a 1299 credo che abbia ritrovato la schiena dell’epoca della 1098

Comments are closed.