ZX-10R 2018

Kawasaki Ninja ZX-10R KRT: il modello stradale approvato da Rea

Kawasaki ha presentato il modello 2018 della Ninja ZX-10R con le specifiche del Kawasaki Racing Team Campione del Mondo SBK. La moto, da quanto dichiara la casa giapponese, è stata sviluppata dallo stesso Rea che con le varie versioni di questa moto ci ha vinto tre titoli iridati consecutivi.

Le dotazioni tecniche di questo modello sono di primissimo livello: il telaio è il doppiotrave in alluminio al quale è stata fatta una modifica sostanziale alla geometria dell’anteriore e si è tanto lavorato sul forcellone, ora più lungo e più rigido, per dare maggiore stabilità alla moto.

Il motore è il 4 cilindri in linea di 998cmc, che sviluppa una potenza di 200cv in condizioni normali e 210 con airbox in pressione, il tutto con l’ormai obbligatoria restrizione Euro4. Davvero grandi numeri.

Le sospensioni sono Showa e sono state sviluppate nel Mondiale SBK, con il link posteriore che posizionato orizzontalmente. Secondo i tecnici Kawasaki, questo permette di massimizzare la centralizzazione delle masse della ZX-10R.

Importante anche la dotazione elettronica con una piattaforma inerziale Bosch e una centralina che gestisce la moto, l’erogazione del motore e la quantità di potenza in ogni frangente della curva.

L’impianto frenante è Brembo, composto da due dischi anteriori da 330mm a 4 pistoncini, mentre al posteriore troviamo un disco da 220mm a singolo pistoncino.

Ecco i dati tecnici della nuova Kawasaki ZX-10R, in attesa di provarla…

Lascia un commento