Anno nuovo,vita nuova. Il team precedentemente noto come Force India, ma in seguito battezzato Racing Point, ha mostrato la vettura 2019 al Canadian International Autoshow di Toronto.

La Force India è caduta in amministrazione controllata la scorsa estate, ma Lawrence Stroll ha guidato un consorzio per rilevare il team, che è stato successivamente ribattezzato Racing Point, con gli stessi 400 dipendenti e strutture.

Dopo anni di lotta con un budget che ha ostacolato lo sviluppo durante la stagione, significa che l’azienda ora ha una solida base per svilupparsi nei prossimi anni.

Lance Stroll si unisce al team, ora di proprietà di suo padre, dopo due anni con la Williams, e collaborerà con Sergio Perez, che intraprenderà il suo sesto anno con la squadra.

“Gli obiettivi sono estremi”, ha detto Perez al momento del lancio. “Vogliamo davvero passare al livello successivo. Ora è il momento di mostrare cosa possiamo veramente di fare, ora che abbiamo tutti gli strumenti in atto “.

Stroll ha aggiunto: “È un nuovo capitolo e un viaggio molto eccitante che ci attende. È un sogno che si avvera essere qui e non vedo l’ora di tornare in pista”.

Racing Point, che ha annunciato un nuovo sponsor, ha optato per la sua livrea rosa, adottata due anni fa.

“Il rosa nelle ultime due stagioni, è diventato iconico”, ha detto il capo squadra Otmar Szafnauer. “L’obiettivo a lungo termine è portare questa squadra ai vertici di questo sport.

“Stiamo mettendo in piedi gli elementi costitutivi ed è importante fare un buon passo avanti nel 2019 quando inizieremo questa nuova era. Vogliamo lottare per i podi in base al merito e puntare a una solida quarta posizione nel campionato”.