Pubblicità

Auto nuova e piloti nuovi per la McLaren: oggi sono stati tolti i veli alla MCL34 che sarà affidata a Sainz e Norris per la stagione 2019.

Presentata dai dipendenti del McLaren Technology Center di Woking, nel Regno Unito, l’auto dimostra l’interpretazione del team dei nuovi regolamenti del 2019, soprattutto le ali anteriori più semplici e ridotte, mentre l’MCL34 farà i primi giri di prova sul circuito di Catalunya, il 18 febbraio.

La McLaren 2018, la MCL33, sembrava essere uno dei più forti team di centrogruppo nella prima parte della scorsa stagione, prima che le prestazioni della vettura, guidate da Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne, sono andate via via diminuendo per terminare sesta nella classifica costruttori.

Ma con la McLaren che inizia la sua seconda stagione con la Renault e con alcuni ingenti acquisti tecnici e gestionali, c’è ottimismo nel team che la sua schiera di giovani piloti potrebbe aiutare la McLaren a salire più in alto nel 2019.

“Questo sarà un anno molto grande per noi”, ha detto Zak Brown in vista del lancio. “Penso che abbiamo un talento eccezionale. Tutti saranno molto contenti di vederci sulla griglia in Australia.

“Penso che avremo due giovani ed estremamente veloci piloti in griglia. Poi tutti gli uomini e le donne della McLaren hanno lavorato duramente per assicurarsi di produrre una macchina da corsa migliore di quella che abbiamo fatto nel 2018 “.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com