Pubblicità
BAKU CITY CIRCUIT, AZERBAIJAN – APRIL 26: Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15 during the Azerbaijan GP at Baku City Circuit on April 26, 2019 in Baku City Circuit, Azerbaijan. (Photo by Glenn Dunbar / LAT Images)

Pierre Gasly inizierà il Gran Premio dell’Azerbaigian dalla corsia dei box dopo che non è riuscito a fermarsi per il controllo del peso alla fine della sessione di prove libere.

Il francese stava tornando ai box dopo la sessione ed è stato richiamato dai Commissari per la consueta verifica di peso, segnalazione che Gasly ha ignorato violando l’articolo 29, paragrafo 1, lettera A del Regolamento Sportivo.

Una dichiarazione rilasciata dalla FIA ha dichiarato: “I commissari hanno esaminato le prove video e hanno convocato il pilota della macchina 10 (Pierre Gasly) e dal rappresentante della squadra e hanno stabilito che il conducente non si è fermato alla verifica del peso quando richiesto, continuando a guidare verso il box dove ha proceduto a fare un pit-stop cambiando tutte e quattro le gomme, in violazione dell’articolo 29.1 a). Secondo l’articolo 29.1 a) la pena per questa violazione è la partenza dalla corsia dei box “.

La penalità di Gasly a Baku si aggiunge a un inizio di stagione frustrante, con il francese che ha faticato a tenere il ritmo del compagno di squadra Max Verstappen dopo aver lottato per sentirsi a proprio agio con le caratteristiche di guida della sua Red Bull.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com