Pubblicità

Il pilota della Toro Rosso Alexander Albon, rimpiazzerà Pierre Gasly al volante della Red Bull dal prossimo Gran Premio del Belgio.

Gasly è stato arruolato nella formazione principale della Red Bull in sostituzione di Daniel Ricciardo per il 2019, dopo aver impressionato nella sua prima stagione completa in F1 con Toro Rosso nel 2018.

Il pilota francese ha lottato duramente a fianco di Max Verstappen nella prima metà della stagione, senza mai risultare più veloce del giovane olandese che ha collezionato 181 punti e 2 vittorie contro i 63 punti di Gasly.

La Red Bull, che aveva affermato che il posto di Gasly era sicuro fino alla fine della stagione, ora promuoverà Albon in coppia con Verstappen, con il pilota anglo-tailandese che ha superato le aspettative nella sua stagione di debutto con Toro Rosso.

“La Red Bull è nella posizione unica di avere sotto contratto quattro talentuosi piloti di Formula 1 che possono essere ruotati tra Red Bull e Toro Rosso”, si legge nella dichiarazione del gigante degli energy drink.

“Il Team utilizzerà le prossime nove gare per valutare le prestazioni di Alex al fine di prendere una decisione su chi guiderà al fianco di Max nel 2020.”

Red Bull ha anche confermato che Gasly tornerà in Toro Rosso, dove guiderà a fianco di Daniil Kvyat, che era stato retrocesso dalla Red Bull alla Toro Rosso a metà stagione di tre anni fa per lasciare il posto a Verstappen. Kvyat, nello scorso Gran Premio di Germania, ha riportato sul podio la Toro Rosso regalando alla scuderia faentina il secondo piazzamento della sua storia nei primi tre classificati.

Foto: Ghidini

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com