F1, Giovinazzi rinnova con Alfa Romeo per il 2020

L’Alfa Romeo ha confermato che il nostro Antonio Giovinazzi sarà presente sullo schieramento di partenza anche nella stagione 2020. Giovinazzi, 25 anni, potrebbe essere di nuovo l’unico pilota italiano in griglia, mentre si prepara per la sua seconda stagione in Formula 1 insieme al veterano Raikkonen. Attualmente è 18 ° nella classifica piloti con quattro punti all’attivo.

“Sono molto felice di stare con la squadra anche per il 2020”, ha detto Giovinazzi. “Sono grato per l’incredibile livello di supporto che ho ricevuto nella mia prima stagione completa in Formula 1: tutti i membri del team sono rimasti al mio fianco da quando sono arrivato e non vedo davvero l’ora di continuare il nostro viaggio insieme. Abbiamo imparato molto quest’anno e sono fiducioso di poter fare un grande passo avanti nella prossima stagione. Non sarò più un novellino, quindi non ci sono scuse per me: voglio essere competitivo fin dall’inizio del campionato e ripagare la fiducia che la squadra ha dimostrato in me. “

Giovinazzi, che è arrivato quattordicesimo al Gran Premio degli Stati Uniti di domenica, è stato tester per Haas e Sauber nel 2017 e per quest’ultima squadra ancora una volta nel 2018, prima di unirsi alla nuova squadra Alfa Romeo per questa stagione.

Il team principal Frederic Vasseur ha aggiunto: “Antonio ha fatto davvero bene quest’anno e sono estremamente lieto di poter confermare che rimarrà con l’Alfa Romeo Racing per il 2020.

“Il modo in cui si è integrato nella squadra è costantemente migliorato durante la sua prima stagione completa. E’ un pilota molto promettente e non vediamo l’ora di vedere il suo pieno potenziale mentre continuiamo a lavorare insieme. Antonio è emerso come un pilota molto veloce, anche accanto a un punto di riferimento difficile come Kimi, e ci aspettiamo che si sviluppi ancora di più man mano che la sua esperienza cresce. Il suo feedback tecnico, l’etica del lavoro e l’approccio positivo ci aiuteranno a farci crescere ed ecco perchè abbiamo deciso di mantenere invariati i piloti per la prossima stagione.”

Finora in questa stagione Giovinazzi ha rimediato ben 27 punti di divario da Kimi Raikkonen, anche se nelle qualifiche l’italiano tiene testa al veterano finlandese con 9 partenze davanti all’ex Campione del Mondo 2007

Eppure l’Alfa Romeo è solamente al nono posto in classifica, dopo un calo di prestazioni dopo la pausa estiva: Giovinazzi ha segnato il suo ultimo punto iridato a Singapore mentre Raikkonen non termina nella Top 10 dal Gran Premio di Ungheria.