Pubblicità

Ogni tre giorni un round supercross a Salt Lake City possono sembrare una pazzia. Ma per King Webb nulla è impossibile. L’americano della KTM ritorna in prima posizione dopo tanto, troppo tempo. L’ultima vittoria di San Diego è stata seguita da una serie positiva di podi che, però, hanno ricacciato il numero 1 del team austriaco lontano dalla vetta. King Webb è tornato.

450

La holeshot del secondo round AMA Supercross a Salt Lake City è di Vince Friese che porta la sua Honda davanti alla Husqvarna di Zach Osborne. I due contendenti al titolo restano infangati a metà gruppo e devono arrampicarsi per raggiungere la vetta contro piloti che sono tutt’altro che semplice da superare. Friese, nel frattempo, cade e ne approfitta Osborne che porta la sua Husqvarna in prima posizione. Cooper Webb e Jason Anderson insidiano il pilota di Clermont mentre il duo rosso – verde comincia a risalire la vetta.

King Webb si avvicina a Osborne mentre Tomac mette il NOS e conquista la terza posizione. Osborne, sentendo la pressione del pilota KTM, resiste ma, al secondo attacco, cede sul connazionale perdendo anche la posizione su Tomac. Cooper Webb vince la seconda prova di Salt Lake City davanti ad un Eli Tomac straordinario e un Zach Osborne molto sfortunato. Male Roczen che non riesce a smarcarsi e termina solo in quinta posizione.

250

Nella Lites è Colt Nichols che conquista la prima curva del secondo round AMA Supercross a Salt Lake City. Terribile scontro, nel frattempo, tra Sexton e Owen con il pilota Honda che viene scaraventato a terra. Sexton riparte quasi ultimo ma la rimonta è inarrestabile. I due piloti Yamaha, Nichols e McElrath – nel frattempo -, si staccano dal gruppo di testa e corrono una loro prova.

McElrath passa Nichols quando mancano pochi minuti al termine e vince la prova portando a termine una meravigliosa doppietta Yamaha. Sexton recupera e termina quarto in una performance davvero straordinaria. McElrath e Sexton sono, ora, a pari punti con Marchbanks a 32 lunghezze dal duo di testa.

CLICCA QUI per i risultati completi gentilmente offerti dagli amici di MXBars.net

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com