Pubblicità

Stefan Bradl, collaudatore della Honda HRC, sostituirà Marc Marquez anche per il prossimo Gran Premio della Stiria. Il pilota tedesco aveva sostituito il Campione del Mondo, che si era infortunato alla spalla, sia a Brno che nell’ultima gara in Austria.

Il tedesco è arrivato 17° al termine della prima gara al Red Bull Ring prendendo la bandiera a scacchi a poco più di un decimo di distacco dal suo compagno di marca Cal Crutchlow (LCR Honda Castrol), arrivato 15° al traguardo. L’ex campione del mondo in Moto2 continuerà il suo lavoro al Red Bull Ring anche il prossimo venerdì, 21 agosto, quando tutti i piloti scenderanno in pista alle 09:55 per le FP1.

“È stato un fine settimana difficile per noi, non abbiamo avuto la velocità di cui avevamo bisogno ma abbiamo comunque testato molti pezzi – spiega Bradlall’ufficio stampa del Repsol Honda Team – Questo ha limitato il nostro tempo per la preparazione in vista della gara, quindi non eravamo così competitivi come avremmo potuto. In ogni caso, abbiamo imparato molto da questo fine settimana e vedremo cosa succederà il prossimo, quando potrò di nuovo correre per il Repsol Honda Team”. 

“Ora è il momento di sedersi e analizzare i dati. Spero che Morbidelli e tutti gli altri piloti che sono caduti in gara stiano bene. Sono arrivato alla curva dell’incidente poco dopo e c’erano molti pezzi che volavano dappertutto. È stato un momento davvero spaventoso. Non ho visto l’incidente ma vedere le moto distrutte in quel modo genera sempre grande preoccupazione”. 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com