Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) conquista un’eccezionale pole position nel Campionato del Mondo Superbike al termine della Tissot Superpole in vista del Round Prosecco DOC di Aragon. Il campione del mondo è l’unico a girare sotto l’1’49” mettendo a segno un 1’48.860 che gli permetterà di partire davanti a tutti.

Per lui si tratta della 25^ pole position in carriera nel WorldSBK. Accanto a lui troviamo il francese Loris Baz (Ten Kate Racing Yamaha) che torna in prima fila dopo l’ultima volta nel 2018 a Donington Park. Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) realizza il terzo tempo e la sua è la prima delle Ducati.

Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) aprirà la seconda fila davanti a Michael Ruben Rinaldi (Team GOELEVEN), quinto. Leon Haslam (Team HRC) è sesto ed è il miglior pilota Honda.

Alvaro Bautista (Team HRC) ieri ha avuto alcuni problemi tecnici e oggi porta a casa un settimo tempo in qualifica ad appena 40 millesimi dal suo compagno di box. Michael van der Mark (PATA YAMAHA WorldSBK Official Team) scatterà dall’ottava casella davanti a Chaz Davies (ARUBA.IT Racing – Ducati) e Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team).

Toprak Razgatlioglu (PATA YAMAHA WorldSBK Official Team) prenderà il via dall’11^ posizione: si tratta della sua peggior prestazione stagionale in Superpole. Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) è finito a terra all’entrata della zona del ‘Cavatappi’. Scatterà 14°: il britannico non partiva così indietro da Monza 2011.

Questi sono i primi sei dopo la Tissot Superpole:

1.) Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK)

2.) Loris Baz (Ten Kate Racing Yamaha) +0.171

3.) Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) +0.304

4.) Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.365

5.) Michael Ruben Rinaldi (Team GOELEVEN) +0.396

6.) Leon Haslam (Team HRC) +0.610