Settima tappa dell’AMA National a Jacksonville e quarto successo stagionale per Zach Osborne. Il pilota in sella alla Husqvarna del Team Rockstas nella afosa Florida centra una doppietta che gli permette di sorridere in vetta alla classifica generale, con un discreto bottino di punti di vantaggio. Sono 29 i punti che infatti lo separano da Adam Cianciarulo, dominatore soltanto una settimana fa nell’appuntamento di Spring Creek. Cianciarulo non è stato in grado di bissare la precedente prestazione, chiudendo al quarto posto assoluto. Fuori dal podio finale quindi, nonostante un secondo posto nella prima frazione vanificato da un opaco settimo posto in Moto 2. Davanti al pilota Kawasaki si piazza l’altra verde, guidata da Eli Tomac. Tomac è stato artefice anche lui di due prove non regolari nel risultato: un sesto posto nella prima frazione, impreziosito dal secondo posto ottenuto in Moto 2 che valgono il terzo gradino del podio nella classifica Overall. La regolarità premia invece Marvin Musquin: per il pilota KTM due terzi posti di giornata. Risultati ottenuti con distacchi comunque pesanti da Osborne, più in forma che mai.

La doppietta in classe 250 se la porta a casa anche Dylan Ferrandis in sella alla Yamaha gestita dal Team Star Racing. Come per Osborne anche per Ferrandis si tratta di una prestazione brillante in entrambe gare. Continua quindi la serie positiva dopo il doppio successo della scorsa settimana. Ferrandis regola Jett Lawrence e Jeremy Martin nella Moto 1, e mette in riga Justin Cooper e nuovamente Martin nella Moto 2. Il successo gli permette di mantenere la testa della classifica generale, ma la costanza di Jeremy Martin permette al portacolori Honda di restare in scia per l’attacco alla leadership. Il divario tra i due piloti resta confinato in soli 13 punti.

Il riscatto per gli inseguitori, o la fuga per i leader di classifica, si giocherà nel prossimo appuntamento previsto il 3 ottobre al Thunder Valley Motocross Park di Lakewood (CO).

Rispondi