Moto3: venerdì all’attacco per Tony Arbolino. La combinata è sua davanti a Masia e Garcia

Parte nel migliore dei modi il week-end valenciano per Tony Arbolino. Il pilota del Rivacold Snipers Team si aggiudica la combinata dei tempi grazie ad un’ottima prestazione offerta nella prima sessione delle FP1. Il tempo è di quelli record: 1’38.413, risultato che strappa la migliore resa cronometrica appartenuta nella categoria in precedenza a Jorge Martin. Tempo che però non è riuscito a migliorare nelle FP2, sessione in cui il pilota milanese chiude al 20esimo posto, pagando un gap di 0.590 a Jaume Masia, primo con il tempo di 1’38.479. Al secondo posto nel FP2 Sergio Garcia (1’38.496). Al termine della giornata resterà dunque Arbolino il leader del venerdì, seguito appunto dai due spagnoli nell’ordine.

Giornata dal sapore amaro per il leader del mondiale Albert Arenas. Lo spagnolo in sella alla KTM chiude il venerdì di Valencia al 15esimo posto in classifica combinata, dopo aver ottenuto il 12esimo tempo in FP1 ed il 13esimo nella sessione pomeridiana. Di poco migliore la prestazione offerta dal suo inseguitore, Ai Ogura, distanziato in generale di soli 3 punti. Il giapponese è nono di giornata, grazie al sesto tempo ottenuto in FP2.

La nutrita pattuglia di piloti italiani vede nella combinata Fenati e Antonelli occupare la quinta e la sesta piazza. Vietti è appena fuori dalla top-ten con l’undicesimo tempo. Migno è 14esimo. Nepa e Foggia si spartiscono nell’ordine la 16esima e la 17esima posizione. Rossi è solo 24esimo, mentre Pizzoli chiude al 30esimo e penultimo posto.

Credito fotografico – Twitter Tony Arbolino

Rispondi