E’ sempre difficile trovare le parole per iniziare articoli come questi. Non si vorrebbe mai cadere nel banale ma il dolore è tanto e, purtroppo, non si può che essere realisti. Rene Hofer, ufficiale KTM nel mondiale MX2, ci ha lasciati questa notte dopo essere stato sorpreso, assieme ad alcuni amici, da una valanga quando il gruppo stava sciando sulle montagne austriache.

Le conferme arrivano anche dalle fonti ufficiali austriache. Del gruppo di 11 ragazzi che stavano allegramente trascorrendo un week end in montagna, 3 sono i deceduti e, tra questi, purtroppo compare anche il nome di Rene Hofer. Il motocross mondiale si stringe in cordoglio alla famiglia e al team del giovane talento austriaco. Rene Hofer, classe 2002, sorridente e determinato. Arrivano i saluti di Mattia Guadagnini, Antonio Cairoli, KTM Red Bull, lo sfortunato Brian Moreau, Gianluca Facchetti, dall’AMA arrivano anche le condoglianze da Jo Shimoda.

Un sesto posto finale in campionato dopo una corsa partita appena tre anni fa con la vittoria del mondiale 85cc, la rapida salita trionfale nell’Europeo 125cc e un anno di prova nel 250cc continentale. KTM decide di promuoverlo a pilota ufficiale per il 2020 e, nel 2021, arriva la prima vittoria nella “sua” Pietramurata.

Rene Hofer che ha dato tantissimo al mondo del motocross anche se sicuramente la sua rincorsa nell’Olimpo dei campioni era appena cominciata.

L’intera redazione di GiornaleMotori si stringe in cordoglio alla famiglia di Rene Hofer, al team KTM Red Bull e a tutti gli amici del campione austriaco.

Credits Photo: TL_MotorPhoto

Rispondi