Pierre Gasly su AlphaTauri ha stabilito il ritmo nelle prime prove libere per il Gran Premio del Bahrain.

Il francese ha utilizzato le gomme morbide per girare in 1m 34.193, con 0.364 di vantaggio su Charles Leclerc che ha girato invece con le medie e protagonista di un testacoda mentre il compagno di squadra Carlos Sainz chiude terzo.

George Russell è stato il leader Mercedes al quarto posto, a 0,4 secondi dal ritmo ma un quarto di secondo più veloce del compagno di squadra e sette volte campione del mondo Lewis Hamilton (7° posto).

Il campione del mondo in carica Max Verstappen ha iniziato la sua difesa del titolo con il quinto tempo più veloce davanti alla Aston Martin di Stroll.

Nico Hulkenberg, che sostituisce Sebastian Vettel dopo che il suo connazionale è risultato positivo al Covid-19, chiude in 14° posizione.

Fernando Alonso termina ottavo davanti a Yuki Tsunoda, con Sergio Perez della Red Bull che chiudeva la top 10. Zhou Guanyu ha iniziato il suo anno da rookie con una nota positiva con l’undicesimo tempo più veloce fatto siglare con gomma morbida.

La sessione erano iniziata da solo pochi minuti quando l’Alpine di Esteban Ocon ha perso la sua carrozzeria sul rettilineo principale . Data la notevole quantità di detriti sparsi sulla pista, la sessione è stata sospesa con bandiera rossa.

Ocon è tornato in pista finendo 12°, davanti alla Williams di Nicholas Latifi, due posizioni e tre decimi più veloce del nuovo compagno di squadra Alex Albon (P15).

La McLaren – che ha portato un aggiornamento del condotto del freno anteriore dopo aver riscontrato problemi nei test – ha avuto una sessione opaca con Lando Norris 16° e Daniel Ricciardo, che si è ripreso dal Covid-19, 17°.

Mick Schumacher ha guidato il compagno di squadra della Haas Kevin Magnussen – che è stato chiamato in ritardo per sostituire Nikita Mazepin in questa stagione – al 18° posto, tre decimi separando il duo.

Valtteri Bottas ha avuto una sessione difficile e non ha registrato alcun tempo. Si è ritirato ai box dopo aver segnalato una mancata accensione durante il suo primo giro di installazione e, mentre è uscito ancora una volta, è tornato direttamente al box.

Foto: F1.com

Rispondi