Pubblicità

Inizia la stagione 2022 del TER Supermoto a Ottobiano con tantissime novità, sorprese e adrenalina a non finire. Una grande affluenza ha visto l’evento con più di 110 piloti iscritti alla prima tappa. Vediamo cos’è successo nella giornata del 25 aprile sul circuito lombardo.

S1 e S2 + S3

Nella classe S1 è dominio totale di Fabrizio “Bicio” Bartolini. Il campione italiano S5 vola in entrambe le prove del TER Supermoto a Ottobiano andando a conquistare la vittoria finale. Dietro di lui, solo Luigi Domenichini cerca di contenere il tornado romagnolo. Due secondi posti valgono all’alfiere VM Racing l’argento dopo un final al cardiopalma in Gara 1. Ottimo terzo posto per Christian Bellemo, in terza posizione assoluta con la sua RMZ 450.

La classe S2 premia, invece, il giovane Alberto Sacchi. Il pilota Husqvarna classe 1998 ha fatto bottino pieno contenendo un bravo Luca Ambrogiani e il 512 di Andrea Acetti, terzo assoluto a pari merito con il pilota numero 73. Colleghi di battaglie sono i giovanissimi della classe S3. Felix Wegscheider, al debutto nel TER Supermoto a Ottobiano, ha conquistato la vittoria assoluta in entrambe le manche davanti proprio al leader di classe S2, Sacchi. Tommaso Pompilio e Federico Zerbini chiudono il podio della classe riservata agli Under 24.

S4 e S5 E + S5

Prime conferme anche per la classe “solo asfalto” con Guido Cilla che conquista la vittoria davanti ad Alex Scorpaniti e al numero 100 di Alex Sciorsci. Aggiungendo un + 1 alla classe, troviamo i veterani del Supermoto. Nella classe S5 Elite, condivisa con i talenti della S1, è Michele Cannistraro a conquistare la vittoria davanti a Paolo Terraneo e al Riminese Volante, Marzio Ravaioli. La classe S5 premia Luca Mansoldo, a pieni punti con Matteo Mantovani subito dietro a precedere la TM di Andrea Berlato.

S Lady + S Vintage + Amatori + Young

Conferma anche per la classe Vintage in questo primo round TER Supermoto a Ottobiano. Marco Ghiotto, fresco di vittoria nel 2021, conferma la sua sete anche in questa stagione davanti a Nicola Gobbo e a Marco Brunello. Le novità, però, cominciano proprio da questo istante con la premiazione della nuova classe Supermoto Lady. Giada Vezzù trova la vittoria su Ginevra Riz. Chiude il podio della classe in rosa Paola Sparviero. Anche la classe Amatori, erede della categoria Promo, lo spettacolo non è mancato. Davide Reggiani ha conquistato la vittoria assoluta davanti ad Alessio Tirelli e a Marco Fruner in terza posizione. La classe Young, novità di questo campionato 2022, premia Pietro Dalla Riva e Mathias Zamperetti.

Junior e Scooter Motard

Da Young a Junior è un attimo! In questa giornata di gare al TER Supermoto 2022, Nathan Terraneo ha conquistato la vittoria finale mettendo alle strette i due cugini Matteo e Riccardo Andreotti rispettivamente in seconda e terza posizione assoluta.

Chiude la giornata la classe dedicata ai rider del Scooter Motard. Fabio Chiodi conquista la vittoria assoluta nella classe C1 davanti a Mauro Saggiorato e a Francesco Bisognin. Classe C2 di questo primo appuntamento TER Supermoto a Ottobiano premia, invece, Stefano Pea che va a dominare davanti ad Alessio Veronese e a Giacomo Zullo, bronzo assoluto di giornata.

Credits Photo: 4GT Photo (TER Supermoto) & Valentina Gennari

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

Rispondi