Sono i week-end come quelli trascorsi a Pergusa che fanno sognare chiunque, specie un ragazzino che si trova, per la prima volta in carriera, ad essere balzato là, in alto, sul gradino più alto del podio. EasyRace, nel primo week end Endurance del CIGT a Pergusa, ha vissuto questo momento assieme ai suoi due alfieri in bianco.

Dominio assoluto

La classe GT Cup vede un dominio pressoché assoluto del duo Mazzola – Coluccio che portano la loro Ferrari 488 Challenge alla vittoria di classe. Un risultato straordinario quello ottenuto dai due giovanissimi del team di Padova. Fin dalle libere, il ritmo di Coluccio e di Mazzola si è dimostrato straordinario mettendo la propria vettura Cup davanti a molte più performanti GT3. Le qualifiche sono un tripudio di potenza. I due alfieri EasyRace conquistano 3 prime posizioni nelle 3 sessioni di qualifica per uno straordinario 5° posto assoluto sulla griglia di partenza.

In gara non ce n’è per nessuno. I due portenti del Cavallino Rampante portano la loro 488 Challenge in quarta posizione assoluta girando sopra il secondo più veloce del primo dei rivali nella GT Cup. Un risultato straordinario che si realizza in una prima, storica e mirabolante vittoria di Luigi Coluccio e Rocco Mazzola sull’arido terreno di Pergusa in quell’ovale attorno al lago più famoso del GT italiano.

Estrema felicità per la GT Cup, amaro incredibile per la crew GT3. Dopo una partenza molto positiva nelle prove libere, il trio Pro-Am composto da Vito Postiglione, Riccardo Agostini e Lorenzo Patrese, figlio del celebre Riccardo, accusa un problema tecnico nelle ultime FP. Un lavoro straordinario dei tecnici del team padovano non basta a garantire la partenza alle qualifiche. La 488 GT3 nera e rossa è costretta al ritiro assoluto senza nemmeno prendere parte alle qualifiche. Un amaro in bocca tremendo per EasyRace che si era apprestata ad arrivare a Pergusa carica dopo il ritiro altrettanto amaro del 2021.

“Siamo estremamente soddisfatti” afferma il team manager Michele Paccagnella “Luigi Coluccio e Rocco Mazzola hanno dato prova di essere campioni veri. E’ stato incredibile, il team ha lavorato benissimo e alla perfezione tutto il tempo. La scongiura del GT3 continua a Pergusa ma possiamo dirci soddisfatti per i risultati raccolti nelle libere. I ragazzi hanno dato il massimo per sistemare la vettura ma non è bastato, ringrazio comunque tutti loro per l’impegno e la passione dimostrata”.

Credits Photo: Elisa Castelli – EasyRace

Rispondi