La stagione 2022 non è facile per entrambi, né per Marc Marquez né per la Honda, e il campione spagnolo non è mai arrivato a podio nelle gare finora disputate. La prossima gara si disputerà al Mugello, una pista completamente diversa da quella di Le Mans e anche qui sia la Honda che Marquez dovranno capire la RC213V per tirare fuori tutto il potenziale della moto.

Ma Marquez non vuole sbilanciarsi e rimane con i piedi ben saldi al terreno, sperando che il fine settimana italiano sia più dolce di quello francese.

“E’ sempre bello correre al Mugello, un tracciato molto veloce e quando si spinge nel lungo rettilineo con una MotoGP, si ha una sensazione incredibile. Vedremo cosa riusciremo a fare qui in Italia. Dobbiamo valutare la situazione e vedere dove saremo rispetto agli altri, ma so che continuando a lavorare sodo con la squadra possiamo tornare ad essere competitivi e a lottare per la vittoria.” ha fatto sapere Marc Marquez alla vigilia del Gran Premio d’Italia.

Non se la passa bene nemmeno Pol Espargarò e anche lui non vede l’ora di scendere in pista al Mugello per cancellare un avvio di stagione deludente

“Lo scorso anno al Mugello abbiamo avuto una gara un pò complicata e mi auguro che quest’anno le cose vadano per il meglio. Mi sono allenato a casa mia per essere pronto a questa nuova sfida. In Francia abbiamo raccolto meno di quello che volevamo e vogliamo riscattarci in Italia. Abbiamo in calendario due gare e un test in due settimane e passeremo molto tempo sulla moto e questa sarà una cosa positiva.”