Pubblicità

La Spagna domina in classe Moto2 sul circuito australiano di Phillip Island. Una prima fila tutta per i colori giallo rosso. Sulla prima casella in griglia Fermin Aldeguer, che strappa la pole con il tempo di 1’32.233. Segue Augusto Fernandez a +0.073 e chiude Alonso Lopez con un gap di +0.310. I tre piloti erano già stati i protagonisti nella sessione FP 3 del mattino, con Lopez davanti a tutti. Nella qualifica decisiva è stato il pilota in sella alla Boscoscuro Beta Tools Speed Up ad avere la meglio sul portacolori Red Bull KTM Ajo e sul compagno di squadra. Un’ottima prestazione, nonostante la pole mancata, per Fernandez per corsa al titolo.

Non solo in MotoGP infatti troviamo una classifica accorciata, ma anche nella Moto2 il titolo è ancora da decidere proprio tra Augusto Fernandez e Ai Ogura. I due sono separati da solo 1 punto e mezzo. Ma per Ogura la qualifica oggi non è stata delle migliori. Il giapponese non va oltre il 13esimo tempo, trovandosi ad aprire la quinta fila e dovendo puntare tutto su una difficile rimonta da centro gruppo. Bene invece il nosto Tony Arbolino, primo tra gli italiani e quarto assoluto alle spalle del terzetto spagnolo, nonostante un gap da Aldeguer prossimo al mezzo secondo.

Aron Canet è quinto, davanti a Celestino Vietti, sesto a chiudere la seconda fila. Resta poi un grande distacco prima di vedere gli altri nostri piloti. Occorre infatti scorrere fino alla sesta fila e cercare il diciottesimo tempo di Lorenza Dalla Porta, a quasi due secondi dal poleman. 23esima posizione invece per Simone Corsi e per la sua MV Agusta. Chiudono lo schieramento Niccolò Antonelli (27esimo) ed Alessandro Zaccone (28esimo).

Tre le curiosità da registrare in questa qualifica Q2 va segnalata l’invasione pacifica di animali in pista. Invasione che ha causato l’interruzione della sessione per pista non sicura. La fauna australiana continua a tenere banco anche in Moto2, con volatili in pista, dopo il canguro che ha rischiato di provocare un incidente ieri con Aleix Espargaro.

Credito fotografico pagina Facebook Fermin Aldeguer 54

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like ai profili Facebook, Twitter e Linkedin di GIORNALEMOTORI
Vuoi entrare nella nostra redazione? Scrivici a redazione@giornalemotori.com

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments