Pascal Wehrlein, TAG Heuer Porsche Formula E Team, Porsche 99X Electric Gen3 leads Jake Dennis, Avalanche Andretti Formula E, Porsche 99 X Electric Gen3

Pascal Wehrlein ha conquistato la seconda vittoria consecutiva per la Porsche davanti a Jake Dennis a Diriyah, conquistando il comando del campionato piloti di Formula E.

Il pilota della Porsche ha respinto un’attacco sul finale di gara di Jake Dennis per assicurarsi la seconda vittoria consecutiva per la Porsche al Diriyah E-Prix.

Il pilota tedesco ha dimostrato ancora una volta un’ottimo ritmo in gara per farsi strada in testa alla classifica e conquistare la sua seconda vittoria della stagione.

Con il pilota ufficiale Porsche che ha respinto una sfida in ritardo dal pilota Andretti motorizzato Porsche, i due team sembrano pronti a darsi battaglia per tutta la stagione.

Partendo dalla quinta posizione, il risparmio energetico anticipato ha permesso a Wehrlein di avanzare nella prima metà della gara, superando Sebastien Buemi, Jake Hughes e Mitch Evans.

Dennis ha dimostrato una gestione simile nella seconda metà della gara lottando per il secondo posto, ma non è stato in grado di approfittare di una Safety Car in ritardo e lottare per la vittoria.

Rene Rast della McLaren, che ha scavalcato Evans e Hughes nelle prime fasi dell’Attack Mode, ha approfittato di un errore in ritardo di Sam Bird della Jaguar per mantenere il terzo posto e assicurarsi il primo podio della squadra in Formula E.

La seconda McLaren di Jake Hughes, che era partito dalla Pole e ha perso la leadership al via su Evans, non è riuscita a mantenere il passo gara del compagno di squadra ed è scesa al quinto posto.

Tuttavia, il britannico ha esaurito le energie all’ultima curva della gara ed è stato spinto sul traguardo dal settimo posto di Evans, con Buemi che ha attraversato la linea di cronometraggio tra i due piloti per prendere il sesto posto.

Sacha Fenestraz ha completato una guida competente per conquistare l’ottavo posto per il team Nissan, che ha ottenuto i primi punti della stagione a Diriyah.

La Maserati è riuscita in qualche modo a cancellare la loro disastrosa prima gara assicurandosi i primi punti della stagione, grazie a Edoardo Mortara che ha conquistato la nona posizione.

Dan Ticktum di NIO ha preso il suo primo punto della stagione chiudendo decimo, davanti ad Antonio Felix da Costa e Andre Lotterer.

I campioni di Formula E Lucas di Grassi (Mahindra) e Jean-Eric Vergne (DS Penske) hanno chiuso al 15° e 16° posto, mentre il campione del mondo in carica Stoffel Vandoorne è sceso al 20° posto dopo gli ultimi problemi.

Oliver Rowland di Mahindra e Nico Muller di Abt Cupra sono stati gli unici ritirati, con quest’ultimo che è andato a sbattere contro le barriere alla curva 18 facendo uscire l’unica Safety Car della gara.

Risultati gara 2 – Diriyah E-Prix 2023

PosizionePilotaTeam
1Pascal WehrleinPorsche
2Jake DennisAvalanche Andretti
3Rene RastMcLaren
4Sam BirdJaguar TCS Racing
5Jake HughesMcLaren
6Sebastien BuemiEnvision Racing
7Mitch EvansJaguar TCS Racing
8Sacha FenestrazNissan
9Edoardo MortaraMaserati MSG Racing
10Dan TicktumNIO 333 Racing
11Antonio Felix da CostaPorsche
12Andre LottererAvalanche Andretti
13Nick CassidyEnvision Racing
14Norman NatoNissan
15Lucas di GrassiMahindra Racing
16Jean-Eric VergneDS Penske
17Sergio Sette CamaraNIO 333 Racing
18Kelvin Van der LindeABT Cupra
19Maximilian GuentherMaserati MSG Racing
20Stoffel VandoorneDS Penske
DNFOliver RowlandMahindra Racing
DNFNico MullerABT Cupra