Sergio Perez della Red Bull ha superato la Mercedes di Lewis Hamilton mentre i test pre-stagionali di F1 si sono conclusi in Bahrain.

I tempi sul giro si sono abbassati drasticamente quando i team hanno spostato la loro attenzione su alcune prestazioni sotto le luci del tracciato del Bahrain, con Perez che ha sottolineato l’apparente autorità della Red Bull registrando il giro più veloce in tre giorni di test.

L’1’30.305 di Perez – segnato con la gomma C4 – è stato due decimi più veloce della pole position di Charles Leclerc del Gran Premio del Bahrain dello scorso anno e lo ha messo davanti al resto del gruppo di 0,359 secondi.

Hamilton ha brevemente tenuto il comando dopo aver siglato il miglior giro dei test per la Mercedes con la mescola C5, ma alla fine è stato scalzato da Perez, che ha trovato diversi miglioramenti a un’ora dalla fine.

La prestazione di Hamilton ha segnato una conclusione incoraggiante dei test per la Mercedes dopo i problemi del secondo giorno, anche se Hamilton era visibilmente in difficoltà con la parte posteriore della sua vettura ed il sette volte campione del mondo ha ammesso che la W14 ha ancora alcuni problemi di bilanciamento dello scorso anno. 

Dopo che un problema meccanico lo ha costretto a fermarsi in pista al mattino, Valtteri Bottas ha concluso al terzo posto per l’Alfa Romeo, a solo mezzo secondo dal messicano.

I piloti della Ferrari hanno concluso in quarta e quinta posizione, con il tempo mattutino di Leclerc che lo ha tenuto davanti al compagno di squadra Carlos Sainz. 

Yuki Tsunoda è sesto con AlphaTauri, davanti al pilota Haas Kevin Magnussen e George Russell, che come Leclerc hanno guidato nella sessione mattutina.

L’Aston Martin ha completato un test impressionante con Fernando Alonso e Felipe Drugovich che completano la top 10.