La FIM, l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola e Dorna WSBK Organization (DWO) sono lieti di comunicare un nuovo accordo che vedrà il Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike scendere in pista sullo storico circuito italiano in questo 2023.

Imola ospiterà il Round di Italia che torna nel calendario del WorldSBK dopo tre stagioni di assenza. Il settimo appuntamento dell’anno andrà in scena dal 14 al 16 luglio. Tutte e tre le classi scenderanno in pista all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, dove vedremo tra i protagonisti Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati), Andrea Locatelli (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK), Axel Bassani (Motocorsa Racing), Danilo Petrucci (Barni Spark Racing Team) e Lorenzo Baldassarri (GMT94 Yamaha) in Superbike, oltre ai campioni del mondo Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) e Ducati.

La prima volta di Imola nel calendario del WorldSBK risale al 2001: indimenticabile il finale di stagione vissuto nel 2002 che ha visto protagonisti Colin Edwards e Troy Bayliss, oltre al secondo titolo mondiale vinto da Bayliss nel 2006. Il Round di Italia 2023 si preannuncia davvero appassionante con il pilota Ducati Alvaro Bautista che lotterà per conservare il suo titolo.

Gregorio Lavilla, Direttore Esecutivo del WorldSBK, è lieto di ridare il benvenuto in calendario a Imola: “Dopo tre stagioni siamo entusiasti di riaccogliere in calendario Imola per il 2023. Questo secondo Round in Italia conferma la popolarità del Campionato tra gli appassionati italiani, ricordando la presenza di tanti piloti e team italiani nel nostro paddock. Imola vanta una storia illustre nel World Superbike e non vediamo l’ora di vivere il Round di Italia 2023 che si preannuncia appassionante per tutti i tifosi”.

Pietro Benvenuti, Direttore Generale dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, è felice del ritorno del WorldSBK a Imola: “È con grande soddisfazione che annunciamo questo accordo con Dorna WSBK Organization che riporta Imola nel prestigioso calendario del WorldSBK. Sappiamo che ci sono tanti appassionati che non vorranno mancare per nulla al mondo a questo appuntamento dato che Imola ha dei grandi legami con questo Campionato. In pista ci sarà un campione del mondo in sella a una Ducati, senza dubbio si tratta di un bel motivo per tanti tifosi della “Rossa” per assistere allo spettacolo dalla pista. La scelta del mese di luglio è strategica per la regione dato che aprirà delle opportunità di business in un periodo in cui le capacità ricettive non sono da tutto esaurito, confermando il ruolo del circuito come forza trainante dell’economia locale. Si tratta di un gran risultato reso possibile grazie al pieno supporto dell’Amministrazione comunale che ha fortemente voluto il ritorno della Superbike a Imola”.