La McLaren ha ammesso che opterà per uno sviluppo aggressivo della monoposto per compensare il suo previsto lento inizio di stagione in F1.

Durante i test in Bahrain, il team di Woking è stato veloce nel ridurre le aspettative sul passo iniziale della MCL60.

Nonostante il ritmo di tutte le squadre sia ancora in parte sconosciuto fino al weekend del GP del Bahrain, la McLaren ha faticato per trovare il ritmo durante i tre giorni di test.

Il nuovo Team Principal Andrea Stella ha ammesso che il team dovrà fare degli sviluppi importanti se la squadra vuole raggiungere il quarto posto nel Campionato Costruttori di questa stagione.

“Penso che sia necessario essere aggressivi e dobbiamo portare degli aggiornamenti importanti il prima possibile”, ha detto Stella ai media.

“Abbiamo visto che i rivali sono molto forti. Penso che la Formula 1 diventi sempre più competitiva ogni anno in termini di quante squadre ora hanno le strutture, le attrezzature, le persone per sviluppare le auto ad un ritmo molto alto.”

“Se vogliamo raggiungere il nostro obiettivo di essere una delle prime quattro vetture nel corso della stagione, dobbiamo superare i nostri concorrenti, dobbiamo essere aggressivi”.