CIGT: al Tempio della Velocità squilla EasyRace

Una tappa sempre straordinaria quella di Monza che premia la tenacia del team padovano EasyRace a non demordere dopo un inizio di stagione difficile. A Monza, l’equipaggio italiano è composto da Leonardo Del Col, già debuttante a Misano ad aprile, e da Thomas Biagi, campione del mondo FIA GT al volante della mitica Maserati MC12. Il ruolo di Biagi è quello di permettere al giovane e promettente Del Col di alzare l’asticella per portare e riportare EasyRace e Ferrari sul gradino più alto del podio del GT italiano.

Dopo due qualifiche tra alti e bassi, la vettura 196 di EasyRace scatta dalla terza posizione per la prima manche e dalla 17° piazza per la seconda run. La prima manche termina, però, anzitempo dopo una prima grande prova di Biagi e il secondo stint condotto da Del Col. La Ferrari 488 Challenge è coinvolta in un incidente che irrimediabilmente pesa tantissimo sulla classifica.

Il ritorno del Campione

La seconda manche è un tripudio di emozioni. Dopo una buona prima parte di gara condotta da Del Col, il V8 di Maranello viene lasciato nelle mani del veterano sammarinese che conduce la vettura del team padovano in una straordinaria rimonta fino alla seconda piazza. Una safety car nelle ultime battute finali consente a Biagi di agguantare la prima posizione e di riportare la Ferrari 488 Challenge di EasyRace al successo.

“Sono assolutamente entusiasta” afferma Michele Paccagnella, team manager di EasyRace, “Leonardo ha fatto una grande prova e Thomas ha risposto alla mia chiamata per forgiare questo diamante grezzo. Sono molto contento di questo risultato, ce lo siamo meritati tutti noi, lo ha meritato Leonardo per l’impegno e l’ha meritato Thomas per essere ancora oggi come un tempo un grande campione”.

Credits Photo: EasyRace

CLICCA QUI per vedere i risultati completi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *