Nicolò Bulega ha volato nel suo primo test con la Panigale a Jerez e a Portimao ha dimostrato nuovamente la sua velocità con la Ducati del Campionato Mondiale Superbike. Il giovane italiano ha segnato il riferimento nel tracciato portoghese, lasciando un tempo di 1:39.932, molto vicino al record assoluto della pista, il 1:39.610 stabilito da Jonathan Rea nelle qualifiche del 2022. Un tempo molto interessante nonostante si tratti solo di pre-stagione.

Dietro all’italiano, c’è Toprak Razgatlioglu che sta già spremendo la sua nuova BMW e la porta a soli 0.075 secondi dalla moto dominatrice negli ultimi tempi nel mondiale Superbike. E dietro a entrambi, il resto del gruppo, tra cui Álvaro Bautista. Il bicampione e difensore del titolo ha chiuso ottavo a 0.760 secondi dal vertice, con Jonathan Rea sulla Yamaha ufficiale (0.148 secondi), Remy Gardner con la GRT Yamaha (0.355 secondi), Andrea Locatelli con l’altra Yamaha ufficiale (0.357 secondi), Sam Lowes con la moto del team Marc VDS (0.550 secondi) e Michael Van der Mark con l’altra BMW (0.723 secondi). Nono è stato Xavi Vierge con la Honda (0.816 secondi).

Il pilota di Talavera continua il suo recupero e il lavoro di adattamento alla Panigale conforme alla nuova normativa sul peso, ma il passo avanti compiuto a Portimao è evidente e tangibile: è passato da essere a 1.7 secondi a ridurre quel divario a un secondo. In ogni caso, una moto più pesante diventa più difficile da guidare, poiché ha più inerzia ed è più complicato farla girare nelle curve e fermarla. Ciò richiede più sforzo fisico, cosa che penalizza ancora di più Bautista.

Nonostante tutto, lo spagnolo sente di aver trovato miglioramenti, sia a livello fisico che tecnico. E lo ha espresso dopo la fine dell’allenamento: “È stata una giornata positiva e ancora di più dopo i test di Jerez, dove non mi sentivo molto bene fisicamente. Oggi mi sento meglio e la cosa positiva è che il dolore diminuisce sempre di più, quindi sono molto contento. A livello tecnico abbiamo provato entrambe le moto con due distribuzioni di peso diverse. E abbiamo abbastanza chiara la base con cui vogliamo iniziare il campionato. Poi abbiamo provato alcuni set up su quella moto. Ma è difficile trovare qualcosa quando non mi sento ancora al 100%. Mi sento migliorare e ciò mi permette di concentrarmi un po’ di più sulla guida. Continueremo il lavoro senza fretta, giorno dopo giorno e facendo le cose per bene”.

Strane presenze in pista

Scorrendo la lista dei tempi qualcuno potrà pensare di avere le traveggole leggendo i nomi di Marc Marquez, Valentino Rossi, Pecco Bagnaia, Marco Bezzecchi, Enea Bastianini, Fabio Di Giannantonio, Luca Marini e Franco Morbidelli. No, niente traveggole e niente errori. I piloti della MotoGP e Valentino Rossi hanno effettuato una giornata di test in pista con una Ducati Panigale V4 S tranne Vale che aveva una Yamaha R1 e Luca Marini una Honda CBR1000RR-R.

PosPilotaNatTeam Tempo
1Nicolo BulegaITAAruba.It Racing Ducati 1:39.913s
2Toprak RazgatliogluTURROKIT BMW Motorrad WorldSBK Team +0.094s
3Jonathan ReaGBRPata Yamaha Prometeon WorldSBK +0.148s
4Remy GardnerAUSGYTR GRT Yamaha WorldSBK Team +0.335s
5Andrea LocatelliITAPata Yamaha Prometeon WorldSBK +0.357s
6Sam LowesGBRMarc VDS Ducati +0.550s
7Michael Van Der MarkNEDROKIT BMW Motorrad WorldSBK Team +0.723s
8Alvaro BautistaSPAAruba.It Racing Ducati +0.760s
9Xavi ViergeSPATeam HRC WorldSBK +0.816s
10Alex LowesGBRKawasaki Racing Team WorldSBK +0.866s
11Bradley RayGBRMotoxracing Yamaha WorldSBK Team +1.114s
12Garrett GerloffUSABonovo Action BMW +1.126s
13Iker LecuonaSPATeam HRC WorldSBK +1.131s
14Michael Ruben RinaldiSPAMotocorsa Ducati +1.168s
15Scott ReddingGBRBonovo Action BMW +1.170s
16Danilo PetrucciITABarni Spark Racing Team +1.239s
17Andrea IannoneITAGoEleven Ducati +1.295s
18Axel BassaniITAKawasaki Racing Team WorldSBK +1.392s
19Tito RabatSPAPuccetti Kawasaki +1.571s
20Philipp OettlGERGMT94 Yamaha +1.823s
21Sylvain GuintoliFRAROKIT BMW Motorrad WorldSBK Team +2.189s
22Bradley SmithGBRROKIT BMW Motorrad WorldSBK Team +2.979s
23Francesco BagnaiaITADucati Panigale V4 S +3.177s
24Florian MarinoFRAKawasaki Racing Team WorldSBK +3.410s
25Luca MariniITAHonda CBR1000RR-R +3.438s
26Franco MorbidelliITADucati Panigale V4 S +3.516s
27Marco BezzecchiITADucati Panigale V4 S +3.709s
28Enea BastianiniITADucati Panigale V4 S +3.751s
29Fabio Di GiannantonioITADucati Panigale V4 S +3.827s
30Valentino RossiITAYamaha R1 +4.790s