Enea Bastianini è stato individuato come un pilota che l’Aprilia tiene d’occhio.La prossima stagione della MotoGP potrebbe diventare una delle più folli degli ultimi tempi, con tutti i piloti tranne due che entreranno negli ultimi mesi dei loro attuali contratti.

Ciò significa che piloti e costruttori lotteranno per raggiungere il miglior accordo possibile per il 2025 e oltre, con piloti chiave come Marc Marquez e Fabio Quartararo che probabilmente causeranno un effetto a catena su tutta la griglia.

Bastianini, dopo un anno devastato dagli infortuni, si trova ad affrontare delle difficoltà per mantenere la sua sella ufficiale in Ducati, ma potrebbe anche attirare sguardi ammirati da altrove.

“Credo che tutti sappiano che Enea è uno dei piloti che mi piacciono”, ha detto a  GPOne l’amministratore delegato di Aprilia, Massimo Rivola .

“Carlo Pernat, il suo manager, sa bene che è anche grazie a me se ha ottenuto certi risultati nella trattativa con Ducati.”

“Un pilota italiano ci sarebbe sicuramente utile, se sarà Enea o un altro è presto per dirlo”.

Bastianini è stato il più veloce nel secondo giorno dei test precampionato di Sepang.

Quest’anno l’Aprilia manterrà la coppia veterana Aleix Espargaro e Maverick Vinales.

Miguel Oliveira e Raul Fernandez formeranno il team Trackhouse appena rinominato.

Forse riconfermeremo i nostri due piloti”, ha ammesso Rivola.

“Vincere con piloti italiani e moto italiane offre una grande cassa di risonanza. Detto questo sono molto contento dei due, anzi dei quattro, piloti che abbiamo.”

“I primi tre mesi saranno davvero selvaggi per il mercato piloti, ma li affronteremo con calma”.