Una prova straordinaria quella condotta nell’ultima Triple Crown di questa stagione AMA Supercross in Missouri, a Saint Louis. Eli Tomac torna a vincere e lo fa in modo storico sorpassando “The GOAT” Ricky Carmichael per numero di podi conquistati nell’AMA SX. Tre vittorie nelle tre manche per l’Apache che fanno capire come sia anche lui uno degli uomini da battere. Alle sue spalle si piazza uno stoico Cooper Webb che conquista il campionato interno riservato alle Triple Crown. Il due volte iridato in 450 ha dimostrato sicuramente grande costanza in risultati e prove dimostrandosi di essere l’unico contendente al titolo di campione in questa stagione 2024. In Missouri viene meno la figura del leader di campionato, Jett Lawrence. Dopo una penalità nella prima manche per aver saltato in regime di bandiere mediche, Lawrence viene colpito in maniera aggressiva e ai limiti del regolamento da Justin Barcia. Il botto è tremendo e il giovanissimo campione di casa HRC viene scalciato dalla sua CRF. Un out pesantissimo che fa risentire in classifica finale. Sono solo 8 ora i punti che separano Lawrence da Webb con altre 5 prove da disputare. Ottimo risultato per il fratello maggiore Hunter che conquista il suo primo podio in Top Class.

Anche in classe 250, Levi Kitchen cala il tris di assi in Missouri andando a conquistare la Triple Crown e andando ad allungare in classifica. Alle spalle dell’ufficiale Kawasaki si piazza un grande Jo Shimoda in grande smaglio sulla Honda dopo un inizio di stagione incerto. Jordon Smith chiude il podio della classe Lites.

CLICCA QUI per vedere i risultati completi

Credits Photo: MX1Onboard