Il team Bonovo Action BMW, che attualmente gestisce Scott Redding e Garrett Gerloff, si ritirerà dal campionato mondiale Superbike alla fine di questa stagione.

Il team fa parte stabilmente della griglia del WorldSBK, con BMW, dal 2021, schierando piloti come Jonas Folger, Eugene Laverty e Loris Baz prima dell’arrivo di Gerloff la scorsa stagione.

Redding si è poi unito dopo aver lasciato il posto a Toprak Razgatlioglu nel team ufficiale SMR, ma la coppia è solo 13esima e 18esima rispettivamente nel campionato del mondo.

Jürgen Roder, proprietario del team Bonovo action BMW Racing, ha dichiarato che la decisione è stata presa per “motivi personali”.

“Lascerò l’incarico per motivi personali a partire dal 2025 e Bonovo si sta quindi ritirando come team ufficiale dalla BMW”, ha detto Order. “Vorrei ringraziare personalmente tutti i tifosi che sono rimasti con noi così fedelmente, che sono stati felici con noi ma hanno anche sofferto con noi. Grazie mille, perché senza l’entusiasmo degli spettatori e dei tifosi un impegno del genere non sarebbe possibile.

“L’euforia e l’entusiasmo ti fanno prendere dall’entusiasmo e mi sono divertito negli ultimi anni, sia nell’IDM che nel Campionato del Mondo. È stata una bella sensazione deliziare altre persone con i nostri piloti e offrire intrattenimento e happy hour”.

“Poi vorrei ringraziare tutto il nostro team sotto la guida del nostro Team Manager Michael Galinski, che ha sempre fatto un ottimo lavoro. Speriamo di poter fare la differenza anche quest’anno. Stiamo facendo tutto il possibile per andare avanti e speriamo di poter mostrare ancora qualche segno di vita da parte nostra in questa stagione.

“Il mio ringraziamento va anche a BMW. BMW è sempre stato un partner corretto e molto affidabile che ci ha supportato in tutto, anche quest’anno, quando stiamo ricevendo lo stesso materiale dei nostri colleghi di SMR, quindi siamo effettivamente attrezzati di conseguenza.

“BMW e in particolare Marc Bongers meritano i miei più sentiti ringraziamenti per il loro supporto nel corso degli anni. È stato con noi attraverso gli alti e bassi e ci ha motivato durante i bassi e ci ha aiutato a guardare avanti. Penso che questo non possa essere valutato abbastanza. Allo stesso tempo, vorrei ringraziare i nostri sponsor per la loro fedeltà e il loro forte sostegno negli ultimi anni”.

“Auguro a tutti i team dell’intero paddock del WorldSBK tutto il meglio per il futuro, sempre una guida senza incidenti, questa è la cosa più importante di tutte, e ovviamente molto successo per tutti”.

BMW è attualmente in testa alla classifica del WorldSBK con Razgatlioglu, che ha conquistato una tripletta perfetta di vittorie a Misano questo fine settimana.

Il compagno di squadra di Razgatlioglu, Michael van der Mark, è ottavo in classifica. L’olandese è stato confermato oggi al fianco della stella turca per il 2025.